Al Coni “Giro d’Onore” per Vincenzo Nibali, ciclista italiano dell’anno

Nibali al Giro d'Onore
Nibali

Vincenzo Nibali in posa per i fotografi

La sala di rappresentanza del Coni ha fatto da cornice al “Giro d’Onore“, consegna dei premi istituiti dalla Federazione Ciclistica Italiana. Numerosi i corridori premiati per l’attività svolta nella stagione agonistica 2014. L’apoteosi, però, si è raggiunta quando è stato chiamato sul palco Vincenzo Nibali. Una standing ovation ha accolto il vincitore dell’ultimo Tour de France, premiato, come ciclista dell’anno, dal presidente del Coni Giovanni Malagò.

Lo “squalo dello Stretto”, già nei giorni scorsi aveva ricevuto il “Collare d’Oro”, riconoscimento attribuito dal Coni agli atleti italiani più meritevoli. “Dopo il Collare d’Oro, per me, un altro riconoscimento di grande valore – ha detto il portacolori dell’Astana – Per me è stata una stagione esaltante e ringrazio quanti hanno contribuito ai miei successi”.

Per lo "squalo dello Stretto" uno splendido sorriso ed il pollice alzato

Per lo “squalo dello Stretto” uno splendido sorriso ed il pollice alzato

E sulla prossima stagione il messinese ha aggiunto: “Abbiamo già iniziato la preparazione per il 2015. I miei programmi agonistici ormai non sono più un segreto: mi focalizzerò il prossimo anno nel tentativo di centrare il bis al Tour de France, ma non tralascerò altre gare, come le Classiche di inizio stagione”.

The following two tabs change content below.
Giuseppe Girolamo

Giuseppe Girolamo

Giornalista sportivo, iscritto all'OdG della Sicilia. Appassionato di ciclismo!

Commenta su Facebook

commenti