Palermo-Padova: 9% di share e quasi un milione e mezzo di telespettatori su Rai2

PalermoIl Palermo celebra la promozione in serie B

Palermo-Padova ha concluso trionfalmente la lunga stagione della Lega Pro anche dal punto di vista televisivo: i dati Auditel di Rai 2, che trasmetteva la finalissima play off in diretta, hanno visto realizzare uno share del 9% di ascolti arrivando a un picco di un milione e mezzo di telespettatori. Una serata indimenticabile, con quasi trentacinquemila spettatori sugli spalti del “Barbera” e un watch party live da “Ribalta restaurant” sulla 12a a New York. È la conferma di quanto il calcio della Serie C abbia tanto da offrire dal punto di vista dello spettacolo e della qualità: la finale era trasmessa anche da Sky Sports e da Eleven Sports con ampi pre e post partita e una grande copertura anche sui social.

Palermo

Il Palermo si era imposto anche a Padova all’andata

Senza dimenticare che il gran numero di italiani all’estero ha potuto seguire la gara in diretta su Rai Italia, anche se ancora non si conoscono i dati ufficiali. Per il Presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli è un motivo di orgoglio: “Io ci ho sempre creduto e non sono sorpreso. So quanta passione anima i nostri tifosi. È un dato eccezionale che mostra la forza e la spettacolarità della Serie C e dell’evento playoff. Il fatto che così tante persone ci abbiano seguito in Italia e nel mondo ci rende orgogliosi del nostro risultato, che è straordinario e di enorme valore”. 

La gioia di Brunori è stata totale: per lui un fine settimana indimenticabile, considerato che oltre al gol promozione di domenica si è sposato venerdì. “Anche il giorno del mio matrimonio ho pensato a questa partita. C’erano la voglia e la determinazione di portare a casa qualcosa di importante”, ha dichiarato il numero 9 rosanero, che quando è stato sostituito al 79’ ha ricevuto un calorosissimo applauso da parte di tutti i tifosi in piedi per lui. A completare il suo trionfo il Premio Facco per il miglior gol della stagione e quello di Mvp della finalissima. Alla fine della partita, Ghirelli, accompagnato dal segretario generale Emanuele Paolucci, ha consegnato il trofeo del vincitore all’allenatore Baldini e ai suoi ragazzi. Riconoscimenti anche per la quaterna arbitrale, Var e Avar.

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.