Ottavo posto per la Polisportiva Universitaria Messina alle finali nazionali dell’Hockey Indoor League

Con il Bra Cuneo Campione d’Italia si archivia la finale nazionale dell’Indoor League di Hockey svoltasi a Bologna dal 6 all’8 febbraio. La compagine peloritana della Polisportiva Universitaria Messina esce a testa alta con l’ottavo posto considerando che questa rappresentava la sua prima apparizione per la contesa del titolo nazionale. D’altronde i nostra portacolori si sono subito trovati difronte alle due compagini finaliste (Bra Cuneo e Cus Bologna) nel girone di qualificazione. La formazione di mister Spignolo pur perdendo tutte e tre le partite ha sviluppato un ottimo gioco in campo. Contro il Tevere Roma, che metteva in palio l’accesso al 5° e 6° posto, la squadra messinese si è arresa solo per 5 a 4, mentre nella finale per il 7° e 8° posto i peloritani hanno bloccato la Bonomi Pavia sullo zero a zero fino a dieci minuti dalla fine. Ancora troppo risulta il divario con le migliori formazioni italiane della specialità indoor ma im margini di miglioramento sono evidente soprattutto perché si può contare su un ottimo gioco di squadra imposto da coach Spignolo. Il Presidente Giuseppe D’Agostino, sempre a fianco dei suoi ragazzi, a fine torneo ha voluto sottolineare come un ottavo posto forse può rammaricare perché si poteva fare meglio, ma allo stesso tempo deve servire da monito per fare meglio il prossimo anno. Il Roster della Polisportiva Universitaria Messina era composto da: Alessandro Anselmi, Ottavio Murè, Aldo D’Andrea, Fabio Intersimone, Jonny Botsio, Gigy Spignolo, Salvatore Calasso, Schardak Baah, Daniele Intersimone.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti