Orlandina, Sodini: “Rivediamo la luce dopo un momento buio. La strada è lunga”

BenfappMarco Sodini

Terzo successo stagionale per l’Orlandina Basket e gioia ritrovata dopo oltre un mese di sofferenza. Coach Marco Sodini a fine gara elogia il suo gruppo dopo un periodo difficile: «La nostra ripartenza doveva passare per forza da qualcosa di “brutto” a livello cestistico, specialmente dopo la pessima partita giocata a Roma. È stata una settimana faticosa, nervosa in cui ho anche aggiunto due allenamenti domenica e lunedì, che in teoria sarebbero giorni di riposo.

Mi aspettavo nervosismo e paura, credo che sia giusto che i miei ragazzi oggi avessero paura, perché non si può avere coraggio se non esiste la paura e poi perché molti gruppi, quando sono in difficoltà e riescono a ripartire, fanno tesoro dell’esperienza fatta e da lì cominciano a risalire.
Il mio orizzonte degli eventi finiva con Bergamo, ma oggi Bergamo è stata superata e adesso dobbiamo affrontare le partite restanti ripensando sempre al giorno della sconfitta contro l’Eurobasket, in cui siamo stati ai minimi storici.

Ci sono ampi margini di miglioramento e la nostra capacità deve essere quella di abbandonare la paura e avere il coraggio di chi dobbiamo essere. Siamo una squadra operaia, i miei ragazzi sono ottimi lavoratori e hanno tanta voglia di migliorare. Oggi contava solo vincere la partita, perché oggi è un punto zero, da adesso si comincia a parlare di pallacanestro.»

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva