“Officina di scrittura drammaturgica” al PalaCultura, con l’attore Mauro Santopietro

La locandina dell'Officina di scrittura drammaturgica

Mauro Santopietro

Si svolgerà il prossimo 15 e il 16 febbraio, presso i locali  della Biblioteca Comunale “Cannizzaro” al Palacultura, la  “Officina di scrittura drammaturgica” organizzata dalle associazioni culturali “Terremoti di Carta” e “Cidi Messina”. Si tratta del primo di una serie di laboratori straordinari, incentrati sull’esperienza della scrittura. Coordinatore di questo primo incontro, l’autore e attore Mauro Santopietro, assistente e ricercatore alla cattedra di drammaturgia presso l’Università “La Sapienza” di Roma e reduce dai successi del “Silvano Toti Globe Theatre” di Villa Borghese, sotto la direzione artistica di Gigi Proietti. Il laboratorio sarà incentrato su un percorso di indagine testuale di scritture poetiche, alcune pagine di narrativa e scene di scrittura drammaturgica. L’obiettivo è quello di raccontare delle storie, come tutti gli attori fanno, consapevoli però della struttura drammatica e del tessuto drammaturgico di cui ogni attore è responsabile tenendo presente che il teatro è dono di sintesi e di efficacia. Un risultato che sottende alle capacità di essere abili a rispondere a sollecitazioni date dal testo e dagli attori coinvolti in scena. L’attore contemporaneo deve essere cosciente della dimensione drammatica in cui agisce, e può farlo perché ogni drammaturgia contiene elementi, strutture, suggerimenti, a volte poco evidenti, ma non per questo poco importanti, che vanno accompagnati e valorizzati. A conclusione dell’ “Officina di scrittura drammaturgica” tutti i presenti riceveranno un attestato di partecipazione. Per le modalità di iscrizione, da effettuare entro il 12 febbraio, contattare i seguenti indirizzi e-mail: terremotidicarta@gmail.com e cidimessina@gmail.com.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti