La Nuova Agatirno ritorna al successo travolgendo nel recupero la PGS Sales Catania

La guardia Giorgio Busco in azione con la maglia dell'Upea Orlandina

La guardia Giorgio Busco in azione con la maglia dell’Upea Orlandina

Dopo due sconfitte consecutive maturate contro Paternò e Santa Croce Camerina, la Nuova Agatirno Capo d’Orlando ritorna al successo nel recupero infrasettimanale, valido per l’ultima giornata del girone d’andata della Poule Retrocessione e lo fa nettamente contro una PGS Sales Catania in una serata assolutamente da dimenticare. Il punteggio finale di 96-49 fotografa perfettamente l’andamento di un incontro che non ha mai avuto storia, i paladini di coach Renato Franza si presentavano all’appuntamento casalingo con la migliore formazione possibile, grazie al recupero del gioiellino Busco, in precedenza impegnato con la maglia della prima squadra Upea Orlandina e con motivazioni a mille, vogliosi di ritornare al successo che li riporta in seconda posizione di classifica e che praticamente ha archiviato il discorso salvezza. Per quanto riguarda la sfida del PalaFantozzi, poco più di un allenamento, i ragazzi biancoazzurri hanno dominato la scena sin dalla palla a due col primo quarto chiuso avanti di quindici punti sul 27-12. Nel proseguo il vantaggio si è dilatato fino a toccare i quarantasette punti finali di margine con Catania che ha mandato in doppia cifra il solo duo formato da Grasso e Caltabiano (29 punti in due), mentre l’Agatirno chiudeva con dieci uomini a referto tra cui svettavano il lungo Cordici, il play Strati, Busco e capitan Randazzo (in quattro ben 51 punti globali).
Le attenzioni della società della città del Capo si spostano adesso alla gara 1 delle semifinali del campionato Under 19 Regionale che si svolgeranno sabato sera alle ore 19 a Catania contro il Cus. I paladini hanno ottenuto l’accesso al penultimo atto stagionale dopo aver dominato il girone peloritano con quindici vittorie su sedici incontri disputati, si tratta quindi di una gara importantissima nel progetto della società satellite dell’Orlandina Basket, volto sempre più alla valorizzazione dei giovani, e che milita  nel campionato di serie C Regionale con gli stessi ragazzi.

Palla a due

Palla a due

La prima squadra tornerà invece in campo nel posticipo di lunedì 31 marzo per disputare la sfida esterna in programma alla villa comunale di Adrano contro lo Sport Club, formazione appaiata in graduatoria a 14 punti e già superata all’esordio tra le mura amiche del PalaFantozzi.

Nuova Agatirno-PGS Sales Catania 96-49
Parziali: 27-12, 46-23 (19-11), 76-36 (30-13), 96-49 (20-13)
Nuova Agatirno: Ferrarotto 8, Galipò 9, Cordici 16, Strati 12, Crisà 9, Busco 12, Motta 7, Ettaro 9, Randazzo 11, Giuliano, Munastra 8, Spampinato 4. Pappalardo. All.: Franza.
Sales: Grasso 13, Gullotti C., Conti 1, Licciardello 5, Caltabiano 16, Campisi 2, Alongi ne, Scerra. All: Condorelli
Arbitri: Cappello e Magro

La Classifica della Poule Retrocessione:
Vigor Santa Croce    16 punti;
Agatirno    14;
Adrano    14;
Paternò    14;
Giarre    12;
Amatori ME    12;
PGS Sales CT    8;
Virtus TP    8;
Mia ME    6;
Paceco  escluso

L'ala-pivot Filippo Cordici (Agatirno)

L’ala-pivot Filippo Cordici (Agatirno)

Commenta su Facebook

commenti