Nibali senza rivali: la maglia gialla guadagna su Valverde

Nibali indossa la maglia gialla: un'immagine ormai d'ordinanza per il dominatore del Tour

Vincenzo Nibali è sempre più vicino a conquistare il suo primo Tour de France. La diciassettesima tappa, da Saint-Gaudens a Saint-Lary Pla d’Adet (124,5 km), con arrivo in salita sui Pirenei, è stata vinta per distacco dal polacco Rafal Majka, al secondo successo in carriera alla Grande Boucle dopo quello centrato sabato scorso a Risoul nella quattordicesima frazione della corsa. Secondo Giovanni Visconti, terzo Vincenzo Nibali che ha conservato la maglia gialla di leader controllando senza difficoltà e poi attaccando nel finale: l’ennesima dimostrazione di forza. Lo Squalo dello Stretto ha guadagnato altri 50 secondi su Valverde, portando a 5′ 26″ il vantaggio sullo spagnolo quando manca una sola tappa di montagna e la cronometro di sabato. Ancora più ampio il margine del leader dell’Astana sui francesi Pinot (6′), Peraud (6’08”) e Bardet (7’34”). Giovedì la diciottesima frazione, l’ultima sui Pirenei, da Pau a Hautacam, di 145,5 km.

Vincenzo Nibali in maglia gialla

Vincenzo Nibali in maglia gialla

“E’ un bel vantaggio – ha detto a fine gara Nibali – sono riuscito a guadagnare qualcosa in più per domani e soprattutto per la crono di sabato, anche se qui al Tour non c’è mai da stare tranquilli. La squadra è stata fenomenale. A differenza di ieri, con la Movistar che è andata forte subito, abbiamo cercato di fare un ritmo più alto dalle prime salite Peraud a ha fatto una bell’azione. Domani sappiamo tutti che il Tourmalet e l’Hautacam sono salite importanti”.

L’ordine di arrivo della 17/a tappa del Tour de France, da Saint Gaudens a Saint Lary Soulan di 124.5 km: 1. Rafal Majka, Pol, Tinkoff-Saxo, 3h35’23”; 2. Giovanni Visconti, Ita, Movistar, + 0.29″; 3. Vincenzo Nibali, Ita, Astana, + 0.46″; 4. Jean-Christophe Peraud, Fra, AG2R La Mondiale, s.t.; 5. Alessandro De Marchi, Ita, Cannondale, +0.49″; 6. Pierre Rolland, Fra, Europcar, + 0.52″; 7. Frank Schleck, Lux, Trek Factory Racing, + 1’12”; 8. Bauke Mollema, Ola, Belkin Pro Cycling, s.t.; 9. Nicolas Roche, Irl, Tinkoff-Saxo, + 1’25”; 10. Alejandro Valverde, Spa, Movistar, + 1’35”.

La classifica generale: 1. Vincenzo Nibali, Ita, Astana, 76h41’28”; 2. Alejandro Valverde, Spa, Movistar, + 5’26”; 3. Thibaut Pinot, Fra, FDJ.fr, + 6’00; 4. Jean-Christophe Peraud, Fra, AG2R La Mondiale, + 6’08”; 5. Romain Bardet, Fra, AG2R La Mondiale, + 7’34”; 6. Tejay Van Garderen, Usa, BMC Racing, + 10’19”; 7. Bauke Mollema, Ola, Belkin Pro Cycling, + 11’59”; 8. Laurens ten Dam, Ola, Belkin Pro Cycling, + 12’16”; 9. Leopold Konig, Cze, NetApp-Endura, + 12’40”; 10. Pierre Rolland, Fra, Europcar, + 13’15”.

 

 

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com