Nibali protagonista anche nella cronometro: il Tour è suo!

Nibali cronometro

Doveva essere una formalità ma il messinese Vincenzo Nibali si è confermato assoluto protagonista del Tour de France anche nella ventesima tappa, la crono individuale Bergerac-Périguex di 54 km. Il successo parziale è andato, come da previsioni della vigilia, allo specialista Tony Martin. Lo “squalo dello Stretto” ha concluso in un’ora, 8 minuti e 19 secondi, al quarto posto, con un ritardo di 1”57″ dal vincitore, ma precedendo tutti gli altri uomini di classifica. Dumoulin e Barta si sono classificati alle spalle di Martin, mentre Peraud, che concluderà secondo, ha limitato i danni, tagliando il traguardo con 29″ di ritardo rispetto a Nibali, complice anche una foratura.

Un sorridente Vincenzo Nibali

Un sorridente Vincenzo Nibali

Legittimato fino in fondo un trionfo con distacchi elevatissimi per tutti gli altri concorrenti. Onorata fino al termine la maglia gialla, che ha indossato praticamente dall’inizio alla fine, cedendola per appena due singole tappe. Il corridore messinese della Astana entra nella storia, conquistando la terza grande corsa a tappe dopo la Vuelta di Spagna nel 2010 ed il Giro d’Italia nel 2013. A questo punto è attesa soltanto la passerella di Parigi, con tanti messinesi, i componenti del Fan Club ed i familiari che saranno presenti al traguardo mentre sarà festa anche nella città dello Stretto, con il maxi-schermo installato al Municipio, nel Salone delle Bandiere.

Il siciliano lo ha fatto andando anche contro la cabala con un dorsale, il 41, che mai aveva vinto. Con lui sul podio saliranno due francesi, l’esperto Jean Christophe Peraud ed il promettente Thibaut Pinot. Lo spagnolo Alejandro Valverde resta giù dal podio. La quinta piazza è per l’americano Van Garderen che, per soli 2”, la soffia al francese Bardet, rallentato anche da una foratura.

Questo l’ordine d’Arrivo della penultima tappa del Tour de France: 1. Martin in 1h06’21”; 2. Dumoulin a 1’39”; 3. Barta a 1’47”; 4. Nibali a 1’58”; 5. Konig a 2’02”.

Questa la nuova Classifica Generale: 1. Nibali; 2. Peraud a 7’52”; 3. Pinot a 8’24”; 4. Valverde a 9’55”; 5. Van Garderen a 11’44”; 6. Bardet a 11’46”; 7. Konig a 14’41”; 8. Zubeldia a 18’12”; 9. Ten Dam a 18’20”; 10.Mollema a 21’24”.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com