Nel match con il Volley School il Mondo Giovane si ferma solo al tie-break

Il derby tra Mondo Giovane e Zanclon

Il Mondo Giovane apre il doppio turno casalingo consecutivo cedendo soltanto al tie-break nel confronto con la Bruno Euronics Volley School. Alla fine arriva un punto utile per muovere la classifica del girone play out, ma sono arrivati preziosi segnali di ripresa dalla prestazione dei biancoazzurri nel confronto con la squadra più forte del girone.

Alla Palestra “Giorgio La Pira”, il team etneo ha confermato il suo potenziale, andando a recuperare una partita che dopo i primi due set sembrava essere indirizzata verso un netto successo del Mondo Giovane. Triolo e compagni sono entrati in campo concentrati e determinati a centrare quella vittoria che avrebbe permesso di compiere un passo prezioso in ottica salvezza. Hanno giocato due set ad alto ritmo di gioco, mostrandosi precisi in fase di copertura e brillanti in attacco: alla distanza è però uscito fuori il valore della Bruno Euronics, che lo ricordiamo nel corso della regular season ha lottato fino all’ultima giornata per l’accesso ai play off. Una volta trovata la giusta quadratura tattica, la formazione etnea ha dato più fluidità al suo gioco andando ad imporsi nei tre set successivi.

Mondo Giovane-Peloro (5)La frazione d’apertura scorre via all’insegna dell’equilibrio nella fase iniziale: con gli ospiti avanti di un punto (9 a 10), il Mondo Giovane piazza un break di 4 a 0 che sposta l’ago della bilancia dalla sua parte. Trascinato dalle combinazioni degli esterni Billè, Attinà, cui si aggiungevano un Malcaus in palla e il solito contribuito di sostanza della coppia Triolo-Allegra, la formazione cara al presidente De Marco detta il gioco allungando sul +5 a metà frazione (18-13). Il VolleySchool è squadra di carattere e inizia una graduale rimonta, in parte favorita da qualche errore di troppo dei padroni di casa, portandosi a -2 dall’aggancio (22-20): il finale è vibrante ma il Mondo Giovane ha la forza di andare a chiudere il set 25 a 23.

Il Mondo Giovane

Il Mondo Giovane

Sulle ali dell’entusiasmo, capitan Giglio e compagni si presentano in campo nel secondo con la stessa lucidità e determinazione del primo: mettono subito la testa avanti di tre-quattro punti (7-3), conservano il margine sino al 13-8 siglato da un attacco vincente di Billè. Un break di 5 a 0 della Bruno Euronics vanifica gli sforzi del Mondo Giovane riportando la situazione in perfetta parità (13-13). Il gioco prosegue a fasi alterne fino a quando nella fase conclusiva il Mondo Giovane non ha di nuovo il sopravvento involandosi sul +5 (22-17) per poi aggiudicarsi il set con un divario finale di quattro punti (25-21). Sotto 2 set a 0, il VolleySchool opera un paio di cambiamenti tattici in campo,  trovando come dicevamo prima la quadratura giusta per cambiare il volto del match. Dopo le schermaglie iniziali di sostanziale equilibrio, il complesso etneo allunga subito sul +7 del 3 a 10 e per i messinesi inizia un percorso a inseguire che non produce risultati concreti. Il set è appannaggio degli ospiti che, con un perentorio 13-25, riaprono i giochi per la vittoria del match. Quarta frazione di tenore differente, con il Mondo Giovane che ritrova smalto e si mantiene sempre incollato all’avversario per metà frazione (11-12) poi il Volley School allunga di tre-quattro punti: controreplica del Mondo Giovane che recupera e tiene testa sino al 18-19, quando un black out bianco azzurro consegna il set alla squadra etnea (18-25).

Il tie-break si apre con una partenza bruciante ospite (0-4), ma i padroni di casa dimostrano carattere, riescono a recuperare arrivando a un passo dall’aggancio (8-9); poi si esauriscono le energie e la formazione catanese chiude i giochi, mettendo le mani sui punti che servivano per festeggiare con due turni di anticipo matematica salvezza e il primato nel girone. Il Mondo Giovane sorride perché raccoglie un punto che da morale e fiducia in vista della sfida successiva contro il Volley Club Siracusa, autentico match point in ottica salvezza: dopo la sconfitta interna del team aretuseo con Modica (0-3), al Mondo Giovane basterà fare bottino pieno per raggiungere matematicamente la salvezza.

The following two tabs change content below.
Redazione Messina Sportiva

Redazione Messina Sportiva

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com