Nel gruppo B podio palermitano. Avanti CdM e Messana, 0-0 il derby di Terme Vigliatore

Città di Messina

Classifica più corta nel gruppo B, campionato già spaccato nel girone C. Dopo dodici turni sono già chiari gli equilibri nel campionato di Promozione, ma per un Camaro scintillante che segna sei gol in trasferta a San Filippo del Mela, c’è un CUS Palermo che cade in casa contro un Caccamo che si risolleva e riapre tutto. Immediati dunque i recuperi in classifica di Villabate e Santangiolese, a -3 ed a -6 dopo i rispettivi blitz sui campi di Real Finale (1-2 il finale) e L’Iniziativa (0-2). Vincono in anticipo Sinagra e Acquedolcese, ma vera star è la Futura Brolo, che torna quinta sbancando Gangi col risultato di 0-2. Pareggiano Monreale Lascari, mentre è stata rinviata la gara del Geraci in casa del Bolognetta, ancora scosso dal grave incidente di gioco che ha colpito il 18enne Agostino Calatabiano, ancora ricoverato al “Civico” di Palermo dopo tre delicati interventi chirurgici. 

Camaro-Terme Vigliatore

Il Terme Vigliatore era parecchio rabberciato dopo la gara sospesa contro l’F.C. Milazzo

Nel girone C si gioca quasi esclusivamente in anticipo. Vincono le prime sei del raggruppamento: il Città di Messina torna ai tre punti battendo il Real Rometta, la Messana vince in trasferta sull’FC Milazzo, mentre tra le mura amiche la Jonica supera il Giardini Naxos per 3-0, Real Aci batte Merì 2-0 ed il Calatabiano affonda con un poker l’Aci Sant’Antonio. In anticipo rocambolesca vittoria del Messina Sud, che vince 2-3 sul campo del Gescal, mentre finisce a reti bianche il derby tra San Biagio ed un Terme Vigliatore decimato dal giudice sportivo dopo la gara andata a vuoto la scorsa settimana.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com