Milazzo, Miroddi presidente. Bottari confermato dg, Alacqua in panchina

Antonio AlacquaLa consueta grinta non è bastata ad Antonio Alacqua sulla panchina del Camaro

La S.S. Milazzo 1937 ha comunicato che l’assemblea dei soci, riunitasi nella giornata di ieri presso i locali della sede sociale, ha eletto il Dottor Salvatore Miroddi nuovo presidente del sodalizio. Miroddi, 59 anni, direttore di banca, già nella passata stagione aveva ricoperto il ruolo di presidente onorario. Confermato nel ruolo di direttore generale Benedetto Bottari, 35 anni, messinese, mentre la conduzione tecnica della prima squadra per la stagione sportiva 2015-2016 è stata affidata a Antonio Alacqua, milazzese di nascita, classe ’66, laureato in Economia e Commercio.

Benedetto Bottari

Il dg del Milazzo Benedetto Bottari ai nostri microfoni

Il neo tecnico, in possesso del patentino di Allenatore Professionista di Seconda Categoria – UEFA A, conseguito nell’estate del 2012, vanta una lunga esperienza sulle panchine di Spadaforese, Torregrotta, Sant’Agata, Due Torri e Orlandina. Collaborerà, a stretto contatto con mister Antonio Alacqua, il dott. Antonino Torre che ricoprirà la doppia veste di preparatore atletico e fisioterapista. Nei prossimi giorni la società ufficializzerà anche il nome del nuovo allenatore in seconda. La preparazione al prossimo campionato scatterà il pomeriggio di lunedì 27 luglio al ritmo di una seduta giornaliera per concludersi a ridosso dell’esordio in Coppa Italia in programma domenica 30 agosto.

 

Autori

+ posts

Direttore di MessinaSportiva, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Direttore di MessinaSportiva, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma