Il messinese Antonio Lotronto conquista la Presidenza della Fipav Sicilia

Antonio LotrontoAntonio Lotronto espone i punti del suo programma (foto V. Nicita Mauro)

Il 40enne Antonio Lotronto è stato eletto presidente regionale Fipav Sicilia con il 61% dei consensi, superando la concorrenza del candidato uscente, il catanese Enzo Falzone. Per la prima volta nella storia un dirigente messinese guiderà il massimo organismo federale regionale.

Antonio Lotronto e Vincenzo Falzone

Antonio Lotronto e Vincenzo Falzone (foto Vincenzo Nicita Mauro)

“Sono orgoglioso del lavoro fatto dal gruppo che mi ha sostenuto in questa elezione, vorrei inoltre sottolineare che è arrivato il segnale di cambiamento tanto atteso e sono convinto che l’attuazione del programma presentato, che ha riscosso la maggioranza dei consensi, servirà a far svoltare la pallavolo siciliana”. Riorganizzare per rinnovare. È stato questo il concetto chiave che il giovane imprenditore messinese ha sostenuto nel corso della 44esima assemblea elettiva svoltasi a Palermo, evidenziando gli step di intervento strutturati che puntano, in via prioritaria, ad arginare in termini numerici il declino del movimento, una flessione ben espressa dalla consistente contrazione del numero di società e atleti affiliati. Il suo progetto investirà fortemente sull’attivazione di canali di finanziamento “esterni”, da intercettare attraverso la creazione di uffici preposti alla strutturazione di progetti europei, di operazioni di marketing e di un impianto commerciale destinato al reperimento di sponsor, non solo siciliani.

Lotronto

Lotronto al tavolo dei relatori (foto Vincenzo Nicita Mauro)

“La sfera privata sarà il nuovo motore di un sistema rimasto per troppi anni al palo – ha assicurato il neoeletto Lotronto -. Chi presiede un comitato così importante, non può pensare di gestire la situazione facendo leva esclusivamente sulle risorse che la Fipav Sicilia percepisce dalle società. Un dirigente proiettato su un percorso di sviluppo concreto, deve avere la capacità di incidere il meno possibile sulle già esautorate casse delle società siciliane. Competenza, formazione, sviluppo e comunicazione saranno i nostri cavalli di battaglia. Investiremo fortemente sui giovani e quindi ripartiremo dalle scuole, supportando le realtà siciliane nelle quali emergono maggiori criticità”.

Lotronto, Trimarchi, Musolino e Zurro

Lotronto, Trimarchi, Musolino e Zurro (foto Vincenzo Nicita Mauro)

Lotronto, che negli ultimi otto anni ha guidato il comitato territoriale Fipav Messina, vuole inoltre inaugurare una nuova fase scandita da trasparenza e partecipazione.Sul nuovo portale Fipav Sicilia, infatti, verranno pubblicati i bilanci del comitato e saranno create delle “finestre di dialogo” destinate a tutti gli attori del volley siciliano, che potranno interagire costantemente con il nuovo comitato.Questi i nomi dei consiglieri eletti, che rappresenteranno, con Antonio Lotronto, la Fipav Sicilia nel prossimo quadriennio olimpico: Giorgio Castronovo e Roberto Moltrasio di Palermo, Ernesto D’Agata di Catania, Angelo Battaglia di Enna, Giovanni Farruggio di Ragusa, Cristina Lacommare di Trapani.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com