Messina-Ischia, giocate anomale sull’X. Iodice: “La partita non è stata falsata”

Pino Iodice, dg dell'Ischia

La Federbet ha depositato un supplemento di esposto presso la Procura di Busto Arsizio, rilevando su due gare di Lega Pro dei flussi anomali di giocate sul segno X. Le partite in questione sono Messina-Ischia e Vigor Lamezia-Paganese, entrambe terminate sul punteggio di 1-1. Nell’esposto figurano anche due match di Serie B, con il Catania protagonista contro Trapani e Ternana. A Tuttolegapro.com il dg dell’Ischia, Pino Iodice, ha respinto con fermezza le accuse: “Escludo categoricamente che la partita contro i siciliani sia stata falsata. Entrambe le squadre erano vicine alla Paganese, una vittoria ci avrebbe rilanciato verso la salvezza diretta. E lo stesso vale per il Messina. Con il pari, invece, si è avvicinata l’Aversa Normanna: sarebbe stato autolesionista e diabolico pareggiare di proposito. I flussi anomali sul pari? Una mera coincidenza. Se uno va a rivedersi la partita si rende conto dell’agonismo e dell’intensità di entrambe le squadre. Credo sia limitativo ridursi ai flussi per dare sentenze“.

Commenta su Facebook

commenti