Messina e Melfi ipotizzano uno scambio De Bode – Tortori. Il Lamezia corteggia l’ex giallorosso Giampà

L'attaccante del Melfi Loris Tortori con la divisa della Paganese guidata all'epoca da Grassadonia.
L'attaccante del Melfi Loris Tortori con la divisa della Paganese guidata all'epoca da Grassadonia.

L’attaccante del Melfi Loris Tortori con la divisa della Paganese guidata all’epoca da Grassadonia.

Definita l’operazione-Pepe grazie all’asse con la Paganese, la formazione guidata fino all’anno scorso da Gianluca Grassadonia, il Messina avrebbe anche proposto uno scambio al Melfi. Sul piatto della bilancia sarebbe finito il centrale Alessio De Bode, autore dell’ultima rete messa a segno dai giallorossi al “San Filippo” contro il Teramo capolista ma finito poi anzitempo negli spogliatoi a Martina Franca, peraltro per la seconda volta in stagione dopo il rosso rimediato a Chieti.

La società peloritana vorrebbe ottenere in cambio l’attaccante romano Loris Tortori, classe 1988, che ha collezionato fin qui 16 apparizioni, siglando tre reti, con il Melfi. Al “San Filippo” venne schierato da titolare al fianco del messinese ed ex mamertino Giovanni Ricciardo. L’anno scorso 21 gettoni ed un gol in C1 proprio con la Paganese guidata dal successore di Gaetano Catalano.

Ancora Tortori con la casacca della formazione campana

Ancora Tortori con la casacca della formazione campana

Evidente quindi l’intenzione di assicurarsi giocatori in possesso di sufficiente esperienza nella categoria, che garantiscano peraltro una certa flessibilità nell’ambito del rispetto del parametro degli under 24, dal momento che la società di Lo Monaco non vuole certo rinunciare ai sostanziosi contributi garantiti dalla Lega Pro alle formazioni che privilegiano l’impiego di giovani.

Molto attiva sul mercato intanto anche la Vigor Lamezia, che nei giorni scorsi ha effettuato un sondaggio per il fantasista del Messina Mirko Guadalupi, il cui rendimento non è stato fin qui all’altezza delle aspettative estive. I biancoverdi si erano già assicurati il centrocampista Matteo Meucci, un ’93 che ha collezionato 13 presenze in Prima Divisione con il Barletta.

In queste ore il direttore sportivo Fabrizio Maglia sta inoltre definendo l’ingaggio del portiere Alessandro Piacenti, ’92 che aveva iniziato la stagione ad Ascoli, sempre in terza serie, e l’anno prima aveva collezionato ben 26 presenze a Foligno in Seconda Divisione. Anche i calabresi quindi si stanno assicurando under di spessore.

Il centrocampista Mimmo Giampà. Per lui ennesimo cambio di casacca in vista

Il centrocampista Mimmo Giampà. Per lui ennesimo cambio di casacca in vista

Sul fronte degli over la pista Guadalupi si è invece attenuata dopo che i lametini si sono lanciati nell’assalto a Mimmo Giampà, appena svincolatosi dalla Paganese, che sta quindi animando il mercato di Lega Pro con varie operazioni in uscita. Originario della provincia di Catanzaro ed eroe di “San Siro” con il FC Messina di Mutti, gradirebbe una destinazione così vicina a casa. Potrebbe quindi ritrovare l’ACR da avversario, in occasione della sfida in calendario per il prossimo 6 aprile al “D’Ippolito”, già violato dai peloritani in Coppa Italia l’estate scorsa.

Proprio in quella gara Guadalupi firmò quella che rappresenta fin qui la sua unica rete con la maglia del Messina. Dopo avere trascinato il Cosenza al secondo posto nell’ultimo torneo di serie D, proprio alle spalle dei peloritani, il fantasista ha pagato la lunga convalescenza successiva ad un infortunio e l’equivoco tattico che lo ha visto quasi sempre agire da centrocampista aggiunto o seconda punta piuttosto che da trequartista come avrebbe preferito.

Commenta su Facebook

commenti