Matera ko a Cosenza, Lecce pari. Vincono Lucchese, Reggiana e Giana

De Angelis, tecnico del Cosenza

I playoff di Lega Pro sono arrivati alla seconda fase, con l’andata degli ottavi di finale. Prosegue la corsa all’ultima promozione in B. Pareggio (1-1) al “Riviera delle Palme” tra Sambenedettese e Lecce. Marchigiani avanti al 47′ con Mancuso. I salentini rimediano al 53′ grazie al rigore trasformato da Caturano. I padroni di casa avrebbero la chance per vincere, ma Mancuso sbaglia un penalty, facendosi parare il tiro da Perucchini. Il Cosenza batte 2-1 il Matera al “San Vito-Marulla”. Al silano Blondett (22′) replica Negro su rigore (32′). Decide il confronto Statella al 72′. Espulsi Casoli e Pinna.

Lecce

Il Lecce (foto SalentoSport)

Nessun gol e poche emozioni nel derby emiliano Piacenza-Parma. Stesso risultato (0-0) anche in Virtus Francavilla-Livorno. E’ 1-1 tra Casertana e Alessandria. Fischnaller in gol per gli ospiti al 15′, Taurino firma il pari al 76′. La Lucchese piega di misura l’Albinoleffe: 1-0. A far esplodere il “Porta Elisa” è Bruccini su punizione ben oltre il 90′. La Reggiana batte 2-1 in rimonta la Juve Stabia. Campani a segno con Mastalli al 16′, poi Cesarini su rigore (34′) e Ghiringhelli (58′) ribaltano il punteggio. La Giana Erminio, infine, ha la meglio per 2-1 sul Pordenone. Bruno e Pinardi i marcatori, con il momentaneo pari siglato da Cattaneo. Mercoledì, alle 20.30, le sfide di ritorno.

Commenta su Facebook

commenti