Match combattuto tra Orsa Barcellona e Virtus Trapani. I locali svoltano nel secondo tempo

Orsa Barcellona-Virtus Trapani

Sconfitta più che onorevole per i giovanissimi della Virtus Trapani che confermano il loro buono stato di forma anche sul difficile campo del PalAlberti di Barcellona. La formazione di casa, che vanta tra le proprie fila tre talentuosi atleti montenegrini (Vukcevic, Raicevic e Radonjic) ed un tasso tecnico e di esperienza nettamente superiore ai ragazzi trapanesi, ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per avere la meglio di una coriacea Virtus che ha condotto la gara per larghi tratti.

I gialloblu sono partiti fortissimo andando avanti nel punteggio (anche in doppia cifra) grazie ad un’ottima circolazione di palla e ad una difesa molto attenta che metteva in grande difficoltà le “bocche da fuoco” barcellonesi di coach Pirri fino al 12-22 di fine quarto.
Nonostante i due fallì sanzionati a Pollina e Longo, la Virtus teneva botta anche nel secondo quarto grazie alle alte percentuali al tiro da 3 punti ed ai veloci contropiedi, andando al riposo lungo in vantaggio di cinque lunghezze (27-32).
Il terzo quarto si rivela quello decisivo, Barcellona, infatti, alza l’intensità difensiva allungando la difesa a tutto campo, approfittando della propria superiorità fisica e conquistando un cospicuo numero di rimbalzi offensivi che alla fine risulteranno determinanti per il risultato finale. Barcellona rientra in partita riuscendo a superare nel punteggio i virtussini, in attacco la Virtus segna ormai col contagocce commettendo troppi errori dalla lunetta. Il parziale segna 30-12 in favore dei locali che chiudono con un rassicurante vantaggio di 13 punti sul 57-44 con Ippedico in spolvero (21 punti).

Fase di gioco Orsa Barcellona-Virtus Trapani

Fase di gioco Orsa Barcellona-Virtus Trapani

La partita però non ancora chiusa, perché nell’ultimo quarto i gialloblu trapanesi tentano il tutto per tutto per ricucire lo strappo con una difesa uomo press a tutto campo che consente di rosicchiare il distacco punto su punto, fino al – 6 finale sul 67-61.
Resta il rammarico, per i trapanesi, consapevoli che pur avendo fornito una buona prestazione tutto sia stato vanificato dal lungo passaggio a vuoto del terzo quarto che si è rivelato decisivo.

Sabato prossimo i ragazzi trapanesi di coach Genovese dovranno confermare loro progressi contro l’Amatori Messina al PalaVirtus in un confronto che si preannuncia già incandescente. L’Orsa centra invece il secondo successo stagionale, può godersi il turno di riposo imposto dal calendario e prepararsi alla trasferta di Palermo contro il Gm in programma tra due settimane.

APD Orsa Barcellona – Virtus Trapani 67-61
Parziali: 12-22; 27-32; 57-44
APD Orsa Barcellona: Biondo 6, Barbagallo, Gugliotta 9, Bisignani, Vukcevic 6, Ippedico 21, Albo 13, Radonjic 4, Floramo, Raicevic 8, Siracusa, Cuius. All. Pirri.
Virtus Trapani: Schifano V. 2, Genovese 12, Costa, Di Vita 10, Leone 12, Schifano D., Schifano A. 2, Cardella, Longo 11, Pellegrino 5, Pollina 7. All. Genovese.

Commenta su Facebook

commenti