Pioggia di reti ed emozioni tra San Fratello e Campofelice (3-3)

San Fratello

Partita ricca di gol quella disputata al “Gagliani” tra il San Fratello ed il Real Campofelice. I padroni di casa sprecano una grossa occasione per agganciare la vetta della classifica del girone B di Prima Categoria in considerazione dello stop della Stefanese che nell’anticipo è stata sconfitta in casa, per 3 reti a due, da un Cefalù in grandissima forma.

La compagine neroverde sanfratellana trova il vantaggio al 30’ del primo tempo con il solito Calabrese, bravo a finalizzare un passaggio fatto dal compagno direttamente da calcio di punizione, approfittando di una distrazione della difesa avversaria. Nel secondo tempo il San Fratello trova il raddoppio con l’altro bomber di casa, Benedetto Carbonetto, ma passano solo pochi istanti ed il Campofelice riduce le distanze su calcio di rigore, causato da un fallo di mano del difensore  Salanitro. La partita si anima, si registrano occasioni da ambedue i lati, ma è il San Fratello che trova la terza marcatura ancora con Carbonetto direttamente da calcio di rigore.

Siamo al 30’ della ripresa ed il San Fratello si rilassa clamorosamente, ed è cosi che gli ospiti trovano due gol nel giro di pochi minuti, impattando il match. Il San Fratello esce fuori il suo orgoglio, sfiorando sul finale la vittoria, ma ormai è troppo tardi e la partita finisce così sul risultato di 3-3. Visti i valori in campo forse il pareggio è il risultato più giusto, ma resta comunque il rammarico al San Fratello per non aver saputo gestire, per ben due volte, il doppio vantaggio.

Il capitano e fromboliere Benedetto Carbonetto

Il capitano e fromboliere Benedetto Carbonetto

Va comunque sottolineato come la condotta del direttore di gara Pettinato, apparso in giornata negativa, non abbia soddisfatto il San Fratello che recrimina almeno in tre circostanze. Non mancano però le note positive, col Campofelice sono infatti rientrati in organico il giovane Ceraolo (partito titolare) ed il potente attaccante Morello (subentrato nella ripresa) che hanno finito di scontare una lunga squalifica ereditata dal passato torneo, oltre all’eroe della finale play off dello scorso anno, Ciro Gerbino che è tornato in campo dopo un’assenza alcuni mesi per infortunio

La Dirigenza sanfratellana ha comunque rivolto i propri complimenti alla squadra per quanto fatto finora, sottolineando come queste sono partite che servono a completare il proprio percorso di crescita e servono soprattutto a fare capire come bisogna stare concentrati per tutti i 90 minuti, gestire bene i vantaggi, senza mai potersi permettere a questi livelli di rilassarsi completamente.

Prima Categoria Girone B
San Fratello-Real Campofelice 3-3

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti