Mario Russo è del Troina: “Affetto per i caprileonesi è indelebile”

L'esultanza incontenibile di Capitan Russo a fine partita

Alla fine l’ha spuntata il Troina delle meraviglie. E così, Mariano Russo, sarà un giocatore rossoblù, dopo la firma con la società che per prima e più di tutte aveva dimostrato interesse nei suoi confronti. Il difensore di Barcellona ha così scelto la società ennese, dopo essere stato ad un passo dal Pedara San Pio X. I catanesi, che qualche giorno fa avevano sorpassato il Troina, sono rimasti con un pugno di mosche in mano.
Per la squadra di mister Peppe Pagana si configura così una difesa messinese e davvero super, con lì in mezzo proprio Russo e Davide Pettinato.
Ormai ex capitano del Rocca, Russo ha vissuto lo scorso anno quella è stata forse la sua miglior stagione di sempre. Difensore goleador e rigorista infallibile, ha messo a segno ben 19 reti nello scorso campionato, piazzandosi al secondo posto della classifica marcatori insieme ad Antonio Cannavò e tre centri dietro rispetto all’ex compagno Santino Biondo ed a Strano del Palazzolo.

Russo ha però voluto lasciare il Rocca di Caprileone in grande stile, con un toccante messaggio che riportiamo integralmente.

Mario Russo celebra un gol

Mario Russo celebra un gol

“La bellissima e coinvolgente avventura con la maglia del Rocca di Caprileone oggi è giunta al termine.
Dal punto di vista sportivo resterà in me un fantastico ricordo, figlio della vittoria di un campionato e di un avvincente secondo posto con la mia migliore stagione di sempre.
Dal punto di vista sentimentale sarà indelebile l’affetto della gente di Rocca; persone splendide che in questi due anni mi sono sempre state vicino e non mi hanno mai fatto mancare calore e attenzioni. Ringrazio loro, la dirigenza, i compagni e gli allenatori che si sono susseguiti, per tutto quello che mi hanno donato e per avermi aiutato a crescere ulteriormente dal punto di vista professionale.
E’ stato un onore indossare questa maglia e la fascia di capitano, ed è stato naturale ricambiare questo privilegio con il massimo impegno dentro e fuori dal campo.
Da oggi inizio con grande entusiasmo, una nuova esperienza con una nuova maglia.
Una società che ha mostrato da subito un forte interesse nei miei confronti, una società che ha saputo trasmettermi i giusti stimoli necessari a prendere una decisione che mi allontanerà così tanto da casa… Ma soprattutto una società con un progetto ambizioso come me.
Inizio questa nuova avventura con la speranza e la convinzione, di fare bene, di vincere tanto e di prendermi ancora tante soddisfazioni dentro il rettangolo verde e dietro ad un pallone”.

Ambizione è quindi la parola chiave. Il Troina di Mario Russo è pronto a vivere una stagione da protagonista nel prossimo campionato di Eccellenza.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com