L’Orlandina blocca sull’1-1 la Leonfortese. Tre gli espulsi

La formazione orlandina

Secondo pareggio consecutivo (1-1) per l’Orlandina che esce imbattuta dal campo della Leonfortese al culmine dell’ennesima settimana travagliata. Con Germano in panchina, per decisione del neo presidente  De Benedictis, i paladini hanno dato continuità al pari ottenuto in casa contro la Gioiese, nell’ultima gara della gestione Alacqua. Dopo una prima fase di studio padroni di casa si rendono pericolosi al 16′ con Settecase su punizione e poi al 21′ con Nicolosi. Al 28′ l’episodio che potrebbe consentire alla Leonfortese di andare in vantaggio: Caputa viene atterrato in area, è rigore. Dal dischetto Candiano centra però il palo. Alla mezz’ora ancora un legno di Candiano. Al 37′, in contropiede, l’Orlandina colpisce così con Mincica, trovando l0 0-1. Nella ripresa la Leonfortese prova a reagire e al 4′ Pandolfo respinge un tiro di Candiano. Al 7′ arriva comunque il pari di Caputa, servito da Castro: 1-1. Un minuto dopo, sul tiro di Nicolosi, respinta del portiere e Di Peri e centra l’ennesimo palo. L’Orlandina si fa vedere al 27′ con un tiro di Pallone, ma Saitta devia in angolo. Fecarotta ricorre al fallo da ultimo uomo e viene espulso: Leonfortese in 10. Mincica, su punizione, impegna, Saitta. Al 35′ doppia ammonizione per Maida ed anche i biancazzurri restano in dieci. Nel maxi-recupero secondo giallo per Licari e Orlandina addirittura in nove. Finisce 1-1, con un punto per parte.

Galia in azione (foto Carmelo Lenzo)

Galia in azione (foto Carmelo Lenzo)

LEONFORTESE-ORLANDINA 1-1
Leonfortese: Saitta, Castro, Nicolosi, Calabrese, Di Donato, Bonaventura, Di Peri (48′ st Di Pasqua), Settecase (21′ st Gambino), Candiano (36′ st Guerreri), Caputa. all. Mirto
Orlandina: Pandolfo, Licari, Takyi, Pallone, Matinella, Messina, Raveduto, Treppidi, Lo Nero (16′ st Maida), Mincica, Castorina (1′ st Galia, 40′ st Guerriero). all. Germano
Arbitro: Turchet di Pordenone
Marcatori: 37′ pt Mincica (O), 7′ st Caputa (L)
Espulsi: 30′ st Fecarotta (L), 36′ st Maida (O), 52′ st Licari (O). Ammoniti: Nicolosi (L), Pandolfo (O), Takyi (O), Messina (O), Treppiedi (O).

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti