L’Orlandina Basket è ufficialmente iscritta alla Serie A

Serie A per l'Orlandina Basket

Esce dal limbo dell’incertezza, ed esplode la gioia della Capo d’Orlando sportiva: l’Upea Orlandina Basket è ufficialmente iscritta alla prossima Serie A. Il responso è arrivato nel primo pomeriggio dalla Federazione Italiana Pallacanestro che ha attestato la regolarità degli adempimenti previsti dai parametri Com.Te.C.  per l’iscrizione della società del presidente Enzo Sindoni.

Roster e staff dell'Orlandina Basket in campo prima della palla a due

Roster e staff dell’Orlandina Basket in campo prima della palla a due

I paladini tornano così a respirare e vivere quella Serie A della palla a spicchi che li aveva visti protagonisti per tre consecutive stagioni dal 2005 al 2008, e ciò prima di una esclusione maturata per ragioni apparse sempre controverse e soprattutto alla prova dei fatti di quanto emerso nel corso delle stagioni successive con varie irregolarità di altri club, spesso coperte o sottaciuta.

Dopo una stagione di forzata inattività, la squadra è ripartita dalla C Nazionale conquistando sul campo la prima di due promozioni consecutive, poi per ripescaggio è arrivato il passaggio dall’ex DNA all’ex Legadue,e dopo complessivi  sei anni è arrivato il coronamento del “sogno” del pronto ritorno, un gradino alla volta, lassù tra le stelle del massimo torneo laddove la compagine di Capo d’Orlando ha saputo conquistarsi il merito di essere per la passione e la correttezza dei suoi tifosi e gli sforzi profusi dalla dirigenza.

Il "PalaFantozzi" in occasione di un derby con Barcellona

Il “PalaFantozzi” in occasione di un derby con Barcellona

L’Orlandina Basket sarà quindi ai nastri di partenza del prossimo Campionato di Serie A 2014/15 che avrà inizio il 12 ottobre prossimo quando le porte del “PalaFantozzi” torneranno ad aprirsi per ospitare la squadra del neo coach Giulio Griccioli opposta a Pistoia. Un ripescaggio generato dall’esclusione della pluri scudettata Mens Sana Siena e dell’impossibilità economica di percorrere la via del ripescaggio della retrocessa Sutor Montegranaro, con i paladini avvantaggiati dal secondo posto ottenuto in regular season e play-off della DNA Gold sulle altre pretendenti Verona e Torino, quest’ultima poi defilatasi alla vigilia, dopo la parziale delusione della serie finale persa contro Trento.

Il d.s. Giuseppe Sindoni e il presidente Enzo Sindoni

Il d.s. Giuseppe Sindoni e il presidente Enzo Sindoni

«E’ una gioia talmente grande da guarire ogni ferita – ha dichiarato il presidente dell’Upea Enzo Sindonivoglio anzitutto condividerla con mio figlio Giuseppe e con Ciccio Venza che in questi anni non hanno smesso un solo istante di credere e lavorare perché questo giorno arrivasse, e con i tifosi che fanno dei nostri colori, una ragione di vita».

«L’Orlandina – continua il Presidente Sindoni – è stata e continuerà ad essere icona ed orgoglio di un territorio che torna al vertice dello sport nazionale con l’umiltà di sempre, consapevole che solo con la coesione e l’impegno di ogni sua componente, potrà affermarsi agli straordinari livelli nuovamente raggiunti. Ringrazio Dio per avermi permesso di mantenere la promessa di riportare Capo d’Orlando in serie A – conclude Sindoni – e Fabio che nel giorno di un triste anniversario, dal cielo ci ha dato la spinta decisiva».

Questo il video celebrativo della società paladina per il ritorno in serie A dopo sei anni:

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti