Laquintana lascia l’Orlandina Basket ed approda in prestito all’Angelico Biella

Tommaso Laquintana

Con la sopraggiunta ufficialità dell’ammissione alla prossima Serie A, l’Orlandina Basket ha reso noto di aver raggiunto l’accordo con la società Angelico Biella per la cessione in prestito dell’atleta Tommaso Laquintana, confermando una trattativa già definita nelle passate settimane e già oggetto di diversi rumors.

Tommaso Laquintana

Tommaso Laquintana

Il giovane playmaker di Monopoli, classe 1995, giocherà la prossima stagione agonistica dell’A2 Gold con la formazione piemontese dove sostituirà il pari ruolo Marco Laganà (passato a Cantù). L’atleta pugliese maturerà un’altra stagione di esperienza nel secondo torneo nazionale prima di tornare a vestire i colori dell’Upea con cui è legato da un contratto sino al 2016.

Nella passata stagione, seppur giovanissimo, Tommaso Laquintana ha preso parte a tutte le partite della regular season più quelle dei play-off con i paladini: offrendo sempre un contributo utile sia sul piano dell’impegno che del minutaggio con ottime cifre statistiche nelle due fasi dell’ultima Adecco Gold.

Pozzecco e Laquintana

Pozzecco e Laquintana

Rispettivamente: 4.4 punti a partita, 42.4% da due, 31.1% da tre e 2.4 rimbalzi in campionato, 3.7 punti, 52.6% da due, 30.8% da tre nel post season. Quest’estate Laquintana è stato protagonista con la nazionale italiana Under 20 di coach Sacripanti agli Europei di categoria in Grecia concluso al decimo posto.

 «Capo in un anno – ha ricordato il giovanissimo Laquintana – è diventata praticamente casa mia.  Un posto magnifico dove la gente vive in simbiosi con la squadra. Adesso sono carico per questa nuova avventura, voglio fare bene, lavorare duro e migliorarmi per poter essere un giocatore migliore in futuro e tornare all’Upea più forte di prima».

Autori

+ posts

MessinaSportiva.it è stato fondato nel 2005 da Francesco Straface. Nato da una costola di un portale creato nel 2002 per seguire la Pallacanestro Messina, matricola in serie A1 maschile, ha sempre seguito con attenzione il calcio cittadino, dando però spazio a tantissime realtà, anche le meno conosciute. Rappresenta ormai un punto di riferimento per gli sportivi di città e provincia