Lo Sport Patti senza difficoltà centra il tredicesimo successo consecutivo sulla Vigor

Sport Patti

La Vigor Santa Croce Camerina ci prova, ma sul campo del PalaSerranò di Patti la sconfitta è quasi inevitabile: finisce 94-56 per lo Sport è Cultura, che ottiene così il tredicesimo successo consecutivo e consolida la seconda piazza alle spalle della capolista Zannella Cefalù e mette pressione alla Costa d’Orlando, impegnata nel derby con l’Fp Sport. Per la squadra ragusana di coach Di Stefano, che esce dal PalaSerranò con l’onore delle armi, la situazione di classifica resta immutata: terz’ultimo posto, momentaneamente condiviso con Giarre, a 8 punti, quattro al di sotto della soglia salvezza.
La Vigor, priva di Cascone (infortunio alla caviglia), ritrova Giacomo Rizzo e tiene botta nel primo quarto grazie a un ottimo atteggiamento difensivo. I due americani di coach Sidoti, Custis e Saintilus, però, garantiscono il primo allungo alla formazione di casa (21-8 al 10’). Nella metà campo offensiva la Vigor fatica contro la maggiore fisicità degli avversari, che nel secondo periodo assestano un pesantissimo parziale di 32-16 che mette in ghiaccio la partita (53-24 al 20’). Patti controlla il match e non si scompone di fronte ai canestri di Barone e Rizzo, che mantengono gli ospiti a un divario comunque accettabile. Nell’ultimo quarto, approfittando delle rotazioni operate da Sidoti, la Vigor accenna un mini-recupero e controlla il passivo. Per la formazione santacrocese il top scorer è Giovanni Occhipinti con 15 punti a referto, 11 a testa per Barone e capitan Distefano. Per Patti soliti 31 di Custis e 24 di Saintilus, cui vanno aggiunti le buone prove di Ettaro (9) e Busco (7).
“A tratti si sono viste cose discrete – ha commentato il coach vigorino Giancarlo Di Stefano – In generale, non potevo aspettarmi grandi cose. In settimana non ci siamo mai allenati al completo e Patti, cui faccio i complimenti, è una formazione molto più attrezzata di noi. Non sono queste le sfide da vincere. Da martedì torneremo al lavoro perché contro il Cocuzza San Filippo del Mela e Ragusa, se vogliamo salvarci, non possiamo assolutamente sbagliare”.

Allsene Saintilus, mattatore dell'incontro

Allsene Saintilus (Sport Patti)

Sport è Cultura Patti-Emmolo S.&C. srl Vigor 94-56
Parziali: 21-8; 53-24; 78-36
Sport è Cultura Patti: Saintilus 24, Custis 31, Ettaro 9, Anzà 7, Sidoti 5, Lumia 2, Costantino 5, Busco M. 7, Bolletta, Marabello, Mazzullo, Busco G. 4. All. Sidoti
Emmolo S.&C. srl Vigor: Lena 3, Susino 1, Rizzo G. 9, Occhipinti G. 15, Barone 11, Di Stefano P. 6, Distefano 11, Emmolo, Miccichè, Occhipinti R. ne. All.: Di Stefano G.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com