Lo Presti: “In Eccellenza ipotesi gironi da 18”. Abbattuti i costi d’iscrizione

Santino Lo PrestiSantino Lo Presti, Lnd Sicilia

Il presidente del Comitato Regionale Sicilia, Santino Lo Presti, è intervenuto ai microfoni di Xiridia Sport News. Aiuti alle società, possibile ampliamento degli organici in Eccellenza e rivoluzione dei campionati giovanili tra i temi trattati. L’ipotesi è di costituire due concentramenti da diciotto squadre, con l’aumento del numero dei club ripescati: “Vedremo quante formazioni si iscriveranno e quante richiederanno il pass. Non è escluso che vengano formati due gironi da diciotto. Ciò verrà deciso dal Comitato Regionale”, dice Lo Presti.

Milazzo

Il Milazzo, prima della sospensione dei campionati, si trovava al terzo posto del girone C

Le formazioni che hanno chiuso al secondo posto la stagione e che richiederanno l’ammissione nella categoria superiore avranno maggiore possibilità di ottenere il ripescaggio? “Sì, avremo diverse graduatorie, una riguarderà le seconde, una la terze, una le quarte ed una le quinte”, ha chiarito il presidente. Una notizia che interessa molto da vicino il Milazzo che insieme a Nissa, Pozzallo e Megara Augusta aspira ad un pass per la massima serie regionale.

Il contributo di 10 milioni della Lnd permetterà di sostenere le società dilettantistiche. Lo Presti ha illustrato le novità relative alle iscrizioni: “Le società di Eccellenza, anziché i consueti 3.000 euro come quota, dovranno pagarne 1.000. Milleduecento euro per la Promozione, 1.000 per la Prima Categoria, 800 per la Seconda e 500 per la Terza. Come Comitato Regionale restituiremo una quota visto che i campionati sono stati sospesi. Partiremo dai 400 euro per l’Eccellenza. Tutto questo per aiutare il più possibile i club ad iscriversi ai prossimi campionati. Sono stati diminuiti anche i costi assicurativi e le società regolarmente iscritte al registro del Coni potranno ottenere ulteriori contributi”.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva