L’irresistibile Cus Unime batte in casa il San Mauro

Ancora una volta un CUS Unime inarrestabile ha regalato ai propri tifosi una netta vittoria (17-4), aggiudicandosi agevolmente la seconda partita di ritorno del torneo di serie B di pallanuoto maschile. Alla Cittadella Sportiva Universitaria  dell’Annunziata è durata soltanto un tempo la resistenza dei napoletani del San Mauro Nuoto, prima di essere piegati agevolmente da De Francesco e compagni, confermatisi micidiali in attacco ed altrettanto impeccabili in fase difensiva.

Davide De Francesco

Subito piede sull’acceleratore per i padroni di casa, avanti nel giro di 3 minuti per 2-0 grazie alla doppietta di Ambrosini. Accorciano gli ospiti con Selcia, ma messinesi di nuovo sul +2 con De Francesco. Prima della sirena, i campani accorciano nuovamente (Tancovi) ed, in apertura della seconda frazione, riescono a pareggiare con Selcia. Reazione napoletana che non preoccupa, però, il CUS Unime, bravo, nel giro di pochi minuti, a piazzare un break di 6-0 che spezza le gambe agli avversari. A segno Russo, Cusmano 2, Cama 2  ed Aiello.

La rete del San Mauro (Bernaudo) interrompe il monologo dei gialloblu. Da qui in poi, i peloritani tengono saldamente in mano le redini del gioco ed impinguano ulteriormente il bottino.  Nel terzo tempo sono tre le realizzazioni cussine (Ambrosini, Balaz e De Francesco), mentre cinque quelle messe a segno nell’ultimo quarto, che fissano il risultato finale sul 17-4. In gol De Francesco, Balaz, Bonansinga e doppietta di Cama.

CUS Unime – San Mauro Nuoto 17-4 (3-2, 6-2, 3-0, 5-0)

CUS Unime: Spampinato, Russo 1, Maiolino, De Francesco 3, Giacoppo, Condemi, Cusmano 2, Aiello 1, Ambrosini 3, Bonansinga 1, Naccari A., Balaz 2, Cama 4.

San Mauro Nuoto: Principe, De Francesco, Esposito, Tancovi 1, Sangermano, Selcia 2, Iaccarino, Stavolo, Cozzolino, Muscerino, Andrè, Bernaudo.

Arbitro: Acierno.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com