L’Iniziativa frena. La Santangiolese si impone 1-3 nel derby

Iniziativa-Santangiolese

Prima vittoria esterna per la Santangiolese che, cambiando verso ad un derby in salita, supera l’Iniziativa e l’avvicina in classifica ad una sola lunghezza. I locali, di fatto, riconfermano la formazione della sontuosa prestazione di Rocca, ma accusano un crollo mentale che porta al terzo tonfo interno, maturato al termine di una gara nella quale l’arbitro, Griffo di Palermo, ha finito per scontentare entrambe. Al quarto d’ora Svezia batte un calcio piazzato servendo Spinella sulla destra, il difensore di testa sigla il momentaneo vantaggio, con La Monica fuori dai giochi. Accusato il colpo la Santangiolese appare comunque in salute e prova pazientemente a ritornare in sella. Svezia torna dunque a calciare da fermo, sfiorando la traversa. Dopo aver distribuito alcuni cartellini gialli, Griffo sanziona per la seconda volta Bongiovanni, per un fallo di gioco, al 32’. I locali rimangono in dieci e subiscono la pressione avversaria, venendo raggiunti sulla parità 5 minuti dopo. Mangano riceve sulla punizione di Gullà e mette la palla alle spalle di Pontillo, colpendo dall’area piccola. In chiusura del primo tempo l’Iniziativa cerca un nuovo allungo, ma subisce la segnatura avversaria. Castellino supera Balastro al 43’, ma cercando il dribbling perde palla in favore di Marziani. La Santangiolese supera invece nell’extra time la difesa di casa: Francesco Spinella recupera il pallone che Mangano trasforma nell’1-2.

Una fase di Iniziativa-Santangiolese

Una fase di Iniziativa-Santangiolese

Nella ripresa l’Iniziativa torna a credere nel pareggio. Castellino spedisce sul fondo di testa. Al 7′ Pontillo rinvia e, dopo i colpi di testa vinti da Germanò e Castellino, consegna un buon pallone a Cappadona, l’esterno si coordina, ma ha la peggio nel duello con l’estremo biancazzurro. Prima del nuovo acuto ospite la compagine di casa propone una bella azione con Germanò, poco preciso di testa, poi conclusa sul fondo da Castellino. L’1-3 arriva comunque al 63’: Pontillo respinge come può un’altra conclusione e Bontempo è il più lesto di tutti ad insaccare. E’ l’ultima emozione della partita, condizionata negli ultimi minuti dai numerosi fischi arbitrali. Alla luce degli altri risultati l’Iniziativa resta in ottava posizione, ma distante ben 5 punti dalla zona alta, mentre la Santangiolese continua la risalita. Nel prossimo turno la Santangiolese sfiderà il Mistretta in campo neutro, mentre l’Iniziativa è attesa a Castelbuono.

L'esultanza dell'Iniziativa dopo l'1-0

L’esultanza dell’Iniziativa dopo l’1-0

INIZIATIVA-SANTANGIOLESE 1-3
Iniziativa (4-3-3): Pontillo, Biondo, Spinella, Masi, Fagone (88’ D’Angiolella), Bongiovanni, Svezia (76’ Genes), Germanò (59’ Sorrenti), Cappadona, Castellino, Adamo. All. Calabrese-Giuttari
Santangiolese (3-4-3): La Monica, Balastro, Marziani, Pintaudi, Bruno, Arasi, Bontempo, Spinella, Mangano (89’ Passalacqua, Gullà (79’ Siragusano), Cocivera (90’ Lucifero). All. Palmeri
Arbitro: Griffo di Palermo
Marcatori: 15′ Spinella (I), 37′ e 45′ Mangano (S), 63′ Bontempo (S)
Espulsi: 32′ Bongiovanni (I)

The following two tabs change content below.
Enzo Cartaregia

Enzo Cartaregia

Cronista sportivo da sempre, in MessinaSportiva da ancor prima. Cresciuto sui campi di calcio, si dedica anche all'approfondimento ed alla pallacanestro

Commenta su Facebook

commenti