L’Iniziativa, arriva il ’98 Giallanza. Pintabona ai tifosi: “C’è bisogno di voi”

L’Iniziativa San Piero Patti continua ad allargare il proprio comparto juniores e, a liste di trasferimento ormai chiuse, tessera un nuovo calciatore classe 1998. Il difensore Fabrizio Giallanza, da qualche giorno svincolato, si è infatti legato al club giallorosso. Tatticamente preparato ed imponente nel fisico, coi suoi 190cm di altezza, è cresciuto nel vivaio dell’USD Rocca di Caprileone, dove è stato allenato anche da Roberto Curasì. Da tempo aggregato al gruppo, entra adesso ufficialmente nella rosa a disposizione di mister Giuttari. Oltre che membro della prima squadra, Giallanza farà parte di un gruppo juniores che può di certo ambire alla vittoria del campionato.
Intanto, L’Iniziativa è già scesa in campo per la rifinitura antecedente alla partita casalinga contro il Torregrotta, in programma domenica. I sampietrini avranno la rosa al completo, con Adamo e Bongiovanni recuperati e Spasaro disponibile anche se solo per un parziale. Gli ospiti, invece, non schiereranno il febbricitante Maisano, ma recuperano Battaglia, squalificato al primo turno.
Di poco conto sono i dati di classifica, che vedono i padroni di casa reduci dalla sconfitta di Mistretta all’esordio ed il Torregrotta ad un punto, grazie al pareggio acciuffato tra le mura amiche contro il forte Pistunina.
Per i sampietrini è poi arrivato anche un appello del presidente Pintabona, che si aspetta un grande sostegno per il proprio undici all’esordio casalingo. “Domenica – scrive – mi aspetto che San Piero Patti si dimostri legata alla nostra realtà. L’Iniziativa è un patrimonio comune a tutti i sampietrini, oltre che la più importante risorsa calcistica per il comprensorio. Serve il sostegno di tutti, per continuare a vivere questo miracolo sportivo. Il tifo potrà, in tante occasioni, fare la differenza. Potrà essere un’ulteriore promozione dell’immagine del nostro centro. Abbiamo dunque fatto il massimo e non escludo che si possa fare presto un regalo alla tifoseria. I ragazzi hanno bisogno dell’affetto di tutti voi, cari tifosi. Vi auguro perciò una grande annata calcistica, nella casa degli sportivi sampietrini che è il campo comunale. Ringrazio – conclude – chi rende possibile tutto questo ed i compaesani che dal nord Italia e dalla Svizzera ci seguono costantemente. Chi ama San Piero Patti ci sostiene a prescindere, perché sa qual è il valore dei nostri sacrifici. Forza Iniziativa!”.

The following two tabs change content below.
Enzo Cartaregia

Enzo Cartaregia

Cronista sportivo da sempre, in MessinaSportiva da ancor prima. Cresciuto sui campi di calcio, si dedica anche all'approfondimento ed alla pallacanestro

Commenta su Facebook

commenti