L’Infodrive Orlandina conferma Simone Vecerina. Sapone: “Ha fame di rivalsa”

Orlandina BasketSimone Vecerina con la maglia dell'Orlandina

L’Orlandina Basket ha comunicato il proseguimento del rapporto con Simone Vecerina, esterno classe 1999, alto 196 cm per 87 kg, che rimarrà dunque all’Infodrive Capo d’Orlando anche nella stagione sportiva 2022-2023. Vecerina è un atleta versatile, capace di occupare tutti gli spot dall’1 al 3: lo scorso anno in Serie A2, ha chiuso ad una media di 6.6 punti, 2.3 assist e 2 rimbalzi a gara.

Orlandina Basket

Simone Vecerina in azione contro Udine (foto Diego Petrussi)

Cresciuto nelle giovanili dell’Olimpia Milano, gioca la sua prima stagione da “senior” nel 2016/17 a Bernareggio, dove conquista la promozione in Serie B giocando un’ottima stagione. L’anno successivo firma a Vigevano, sempre nella categoria cadetta, dove conferma i suoi numeri (6.7 punti di media in 36 partite giocate), poi nel 2019/20 si consacra a Crema ad una media di oltre 9 punti a gara, prima dello stop forzato a causa del Covid-19. Nel 2020 sale di categoria passando a Bergamo dove, nonostante la retrocessione, disputa un ottimo campionato con 6 punti di media e il 37% da tre punti.

Lo scorso anno, infine, l’arrivo a Capo d’Orlando, dove nonostante la stagione complicata è stato tra l’altro protagonista di un incredibile buzzer-beater della vittoria nella sfida contro l’Assigeco Piacenza. Vecerina-Capo d’Orlando, dunque, è un matrimonio che si rinnova. Una soddisfazione enorme per il club paladino, come dichiarato dal direttore sportivo Antonio Sapone: «Siamo molto contenti di riabbracciare Simone a Capo d’Orlando anche nella prossima stagione. La cosa che mi preme sottolineare, prima di ogni considerazione di natura tecnica, è lo spirito di grande rivalsa che alimenta questo suo secondo anno con la nostra maglia e che è in piena sintonia con gli obiettivi del club».

Autori

+ posts