L’Handball Messina rullo compressore. Contro Scicli il decimo squillo

La formazione maschile dell’Handball Messina supera senza troppe difficoltà l’Agriblù Scicli, nel match valido per la quinta giornata di ritorno del torneo di Serie B Regionale. La decima vittoria consecutiva del “sette” di Tommaso D’Arrigo matura nella prima frazione di gioco, durante la quale Carubia e compagni con il passare dei minuti aumentano il loro vantaggio sulla squadra iblea.

Il terzino Enrico De Salvo

Il terzino Enrico De Salvo

Intorno al 15’ il tabellone luminoso vede ancora l’Handball Messina sopra di una sola lunghezza (6-5), poi un mini-break porta la formazione peloritana avanti di ben sei punti (11-5). A complicare le cose per i ragazzi allenati da Luca Ammatuna ci pensa la sfortuna, con l’infortunio al minuto 21 dell’estremo difensore Atanasio. A difesa della porta, considerando la discutibile assenza della panchina, va il pivot Ventura e l’Agriblù Scicli si vede costretta ad andare negli spogliatoi con un uomo in meno. Per gli iblei la situazione si complica ulteriormente sul finale del tempo, quando problemi fisici mettono fuori gioco anche il centrale Garofalo. Nella ripresa, quindi, la gara è chiaramente falsata dalla doppia inferiorità numerica dello Scicli e, con il risultato ormai in cassaforte, mister D’Arrigo ne approfitta per far aumentare il minutaggio dei suoi giocatori più giovani. Il match si chiude sul 37-20 con la rete di Pierluigi De Domenico, top scorer dell’incontro con undici marcature.

Tommaso D'Arrigo

il coach Tommaso D’Arrigo

Missione compiuta per Tommaso D’Arrigo, con il tecnico dell’Handabll Messina che voleva ribaltare il risultato della gara d’andata e dare seguito alla striscia di vittorie consecutive: “Per come si sono messe le cose in campo credo ci sia poco da commentare. La gara si è praticamente chiusa nel primo tempo con l’infortunio del loro portiere e la ripresa è stata solo una formalità. Visto l’andamento delle cose, c’è stata la possibilità di dare maggior spazio ai ragazzi più giovani della rosa e provare qualche nuova soluzione tattica. Prendiamo quindi quest’altra vittoria e continuiamo il cammino sempre più convinti del valore del nostro gioco e delle nostre potenzialità”. Tra i tanti U17 mandati in campo da mister D’Arrigo c’è anche il classe 2000 Enrico De Salvo: “La nostra tredicesima vittoria in campionato è stata fin troppo facile, condizionata dal fatto che lo Scicli sia arrivato a Messina con una formazione molto rimaneggiata. Ci aspettavamo chiaramente una partita diversa, poi il loro doppio infortunio (soprattutto quello del portiere) ha praticamente chiuso i giochi. Nel secondo tempo grande spazio a noi giovani, che abbiamo mantenuto il notevole vantaggio già accumulato. Questi tre punti – continua il terzino dell’Handball Messina – ci consentono di rimanere attaccati alla vetta della classifica, considerando che dalla nostra abbiamo ancora il bonus del recupero casalingo con il Ragusa. Adesso ci attende un’intensa settimana di allenamenti per preparare al meglio la difficile trasferta che domenica prossima ci vedrà impegnati sul campo dell’Handball Palermo”.

Handball Messina – Agriblù Scicli 37-20 (p.t. 16-9)
Handball Messina: De Francesco, Abbate 2, Carubia 2, Minissale 3, Duca 4, Russo 3, Costarella 4, Catalin, Freni 4, De Domenico P. 11, Parisio, De Salvo E. 1, Gentile Patti 2, Zagarella 1. All. Tommaso D’Arrigo.
Agriblù Scicli: Atanasio, Ficili 4, Garofalo 3, Greco 8, Parisi 5, Ventura, Restuccia. All. Luca Ammatuna.
Arbitro: Piraino e Bonvegna

The following two tabs change content below.
Lillo Guglielmo

Lillo Guglielmo

Plurilaureato, giornalista per passione, docente di matematica e dottore commercialista di professione. In una parola: poliedrico.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com