L’Handball Messina femminile si impone 38-21 sul Meta 2 Badolato

Handball MessinaHandball Messina

Fra le mura amiche del “PalaMili” l’Handball Messina si impone per 38-21 sulla compagine calabrese del Meta 2 Badolato. Le ragazze di mister Costantino continuano la loro rincorsa alla capolista Messana nel girone “F” del torneo di 2ª Divisione Nazionale. Eppure la gara comincia in salita per le peloritane con la moldava Alma Negoy capace di realizzare ben sette reti nel solo primo tempo.

Denise Truscello

Denise Truscello

Così le atlete mister Vasile conquistano la prima frazione di giuoco per 13-11. Nella ripresa l’Handball Messina rientra con un’altra grinta con Denise Truscello e Grazia Rizzo autrici rispettivamente di 11 e 9 reti. Un miglior assetto difensivo e la precisione nel sfruttare i contopiedi, contribuiscono al successo delle locali sancito dal rigore della giovannissima Alessia Miduri. A fine partita mister Costantino ha dichiarato: “La gara è stata decisa nel secondo tempo, dove abbiamo migliorato il nostro rendimento in difesa e giocato molto bene in contropiede. Le nostre avversarie sono arrivate a Messina con alcune assenze importanti, ma noi volevamo questa vittoria e alla fine credo si possa parlare di un successo meritato. Abbiamo quindi messo in cantiere un altro tassello importante per la nostra classifica e adesso guardiamo con fiducia il prosieguo del campionato. Oggi sono soddisfatto soprattutto perché la panchina ha fatto la differenza, sia in attacco che in difesa, con i vari cambi che sono risultati determinanti”. Deborah Braccini ha aggiunto: “Il successo di stasera dimostra che giochiamo da squadra, consapevoli che tutte insieme siamo una forza. Deborah BracciniNel primo tempo non eravamo molto concentrate e probabilmente ha pesato più del dovuto l’assenza del nostro pubblico. Negli spogliatoi il mister si è fatto sentire e ci ha dato le giuste indicazioni per tornare in campo e riprendere le redini della gara. Un ottimo secondo tempo, soprattutto in fase difensiva, per una vittoria che fa sorridere e ripaga il nostro impegno, con ognuna di noi sempre pronta a dare il proprio apporto per il raggiungimento del risultato finale”. Anche mister Vasile ha dichiarato: “Un primo tempo molto positivo, poi nella seconda frazione qualcosa non ha funzionato a dovere. Abbiamo perso con un passivo piuttosto pesante perché tra i due tempi la squadra è rimasta mentalmente negli spogliatoi, dando la possibilità all’Handball Messina di fare il proprio gioco. Stasera hanno pesato oltre misura le assenze di Garofalo e Stefanelli, l’infortunio di Zyfi e il fatto che la panchina non sempre abbia risposto nel modo in cui avrei voluto”.

Il tabellino della gara

Handball Messina – Meta 2 Badolato 38-21 (p.t. 13-11)
Handball Messina: Musumeci, Chillè, Brunello 2, Interdonato 3, Prisa 5, Truscello 11, Mangano 3, Braccini, Tandurella 2, Camardella 2, Rizzo G. 9, Duca, Miduri 1, Nasisi. All. Alessandro Costantino.
Meta 2 Badolato: Fraietta, Stefanelli E., Kabba 2, Primerano 1, Caristo, Schiavone, Stefanelli B., Negoi 10, Zyfi 2, Stefanelli I., Starak 2, Vasile M. 4, Saadous. All. Elizio Vasile.
Arbitri: Bonvegna e Cannata

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com