L’Handball Messina conquista il derby e mantiene il secondo posto dietro lo Scinà

Nel campionato di A2 Femminile bel derby tra le due compagini messinesi, alla fine vince l’Handball Messina grazie ad una Prisa quasi immarcabile ed alla solita difesa, che nei momenti importanti della gara ha fatto la differenza.
Inizia bene l’Handball Messina che si porta quattro punti avanti e chiude il primo tempo sopra di 2, ma le cugine della Messana non ci stanno e si intuisce facilmente che questa sfida rappresenta una ghiotta occasione per tentare il colpaccio e lotta su ogni palla portandosi a 10′ dal termine in perfetta parità a quota 18 ma la maggiore esperienza e solidità delle ospiti chiude l’incontro con un meritato 20-23, con Di Dio e compagne che si permettono anche diversi errori al tiro, tra cui tre rigori sbagliati.
Da evidenziare la scarsa prova della coppia arbitrale che ha notevolmente contribuito ad innervosire la gara fischiando malissimo da entrambe le parte.
Adesso le Ragazze del presidente Marino si recheranno a Palermo dalla capolista Scina con la consapevolezza che una sconfitta darebbe di fatto la vittoria del campionato alle palermitane.

MESSANA – HANDBALL MESSINA 20-23 (9-11)
MESSANA: Sciurba 2 , Sano 2, Triolo, Scordo, Luciano 1, D’Ovile, Falanga, Ferrerà 3, Cannavo 4, Di Mauro 5, Giarratana 2, Ambriano,Licandro, Bertuccelli 1.
HANDBALL MESSINA: Braccini, Calabro, Chille, Camardella 3, Di Dio 1, Di Dio, Mollica, Musumeci, Prisa 9, Rizzo G. 3, Mangano 1, Rizzo M. 2 Truscello 3., Tandurella 1. All: D’Arrigo-Gangeri

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti