L’ex Upea e Barcellona Alex Young saluta l’Italia ed approda in Israele

Dopo due stagioni di alto livello disputate nel secondo campionato nazionale (DNA e Legadue Gold) con le maglie delle due rappresentanti regine della nostra provincia, Upea Orlandina e Sigma Barcellona, Alex Young spicca il volo verso il campionato israeliano. Vestirà infatti la canotta del Galil Giboa, ottava forza dell’ultimo campionato di Ligat ha’Al vinto dai campioni europei in carica del Maccabi Tel Aviv. Numeri di spessore collezionati nella città del Longano dalla guardia dell’Indiana capace di produrre 20,4 punti, 5 rimbalzi e 19 di valutazione che gli sono valsi anche la convocazione per l’All Star Game di Mantova. Young non era nuovo a questi numeri, la stagione precedente alle dipendenza dell’Orlandina di coach Pozzecco ha chiuso a 19,5 punti, quasi 6 rimbalzi e 2 stoppate. Nei giorni scorsi si è registrato anche un ritorno di fiamma del giocatore americano verso la formazione paladina del presidente Sindoni poi non se n’è fatto nulla. Adesso l’ufficialità che profila questa nuova intrigante avventura europea.

Commenta su Facebook

commenti