Lega Pro, quante novità: niente lista bloccata e giovani illimitati

Gabriele GravinaIl presidente della Lega Pro Gabriele Gravina

“E’ stato un incontro informale con i club, ognuno dei quali ha dato il suo contributo come gruppo di lavoro. Nell’appuntamento odierno, in particolare, si sono trattati temi quali le strategie di valorizzazione dei giovani calciatori e si è cominciato a definire il Codice di autoregolamentazione, un impianto di norme e regole di condotte volte ad assicurare trasparenza delle società e dei dirigenti”. Sono le parole del presidente Gravina al termine del confronto che si è tenuto presso la sede della Lega Pro a Firenze.

Lega Pro

Bandiere e vessilli in curva sud (foto Denaro-Fazio)

“La Lega Pro prosegue nella linea della condivisione – continua Gabriele Gravina – e una testimonianza concreta è anche il fatto che in cinque mesi abbiamo organizzato sette incontri con i club per confrontarci su progettualità e programmi, che riguardano anche la prossima stagione. E’ un primo segnale di cambiamento come lo è l’alta partecipazione, che è anche oggi si è registrata”.

Tra le novità che seguono la direzione della valorizzazione dei giovani calciatori, come spiega il presidente Gravina, “abbiamo concordato una lista di giovani, dove gli over sono 16 e i giovani sono illimitati. Quindi non c’è una lista bloccata e più giovani giocano, più le società guadagnano”.

Commenta su Facebook

commenti