Le ragazze dell’Hanball Messina sfidano il Badolato al “PalaMili”

Handball Messina FemminileHandball Messina Femminile

Torna in campo la formazione femminile dell’Handball Messina che, dopo il turno di riposo offerto dal calendario, sabato 13 febbraio sarà di scena sul parquet del “PalaMili” contro il “sette” calabrese del Meta 2 Badolato. Nella gara, valevole per la quinta di ritorno della Regular Season del torneo di 2^ Divisione Nazionale, le ragazze guidate da Alessandro Costantino affronteranno la terza forza del campionato, già battuta di misura nel match d’andata con il punteggio di 24-23.

Giusy Interdonato, terzino dell'Handball Messina

Giusy Interdonato, terzino dell’Handball Messina

Archiviata l’esaltante vittoria nella stracittadina con la Messana, l’Handball Messina dovrà quindi ritrovare la giusta concentrazione per superare un ostacolo tutt’altro che agevole, un avversario che nelle gare fin qui disputate ha messo in evidenza una buona organizzazione di gioco, soprattutto per quanto concerne la fase offensiva. A parlare, infatti, sono anche i numeri, con il Meta 2 che vanta attualmente il secondo miglior attacco del torneo, con un bilancio complessivo di cinque vittorie e due sconfitte. Fischio d’inizio ore 20,30, con direzione di gara affidata alla coppia Cannata-Bonvegna. Partita speciale per l’ex di turno Giusy Interdonato: “Questo match mi tocca nel cuore, perché a Badolato ho lasciato un pezzo di me e tanti bei ricordi. Due anni intensi, pieni di soddisfazioni, in un ambiente che mi ha accolto calorosamente e fatto sentire come a casa”. Il terzino dell’Handball Messina torna poi sullo stato di forma della propria squadra: “Abbiamo dimostrato il nostro valore fin dall’inizio del campionato, siamo un gruppo in continua crescita e, oltre alla prestazioni, c’è anche il conforto dei risultati e della classifica. In campo – continua Giusy Interdonato – ci piace divertirci e far divertire chi ci segue con tanto amore e passione. Recentemente abbiamo conquistato un importante vittoria nel difficilissimo derby con la Messana, ma adesso ci attende un’altra gara tosta col Badolato. Io e le mie compagne difenderemo il nostro campo consapevoli che non sarà una passeggiata, ma quando il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare”. Una macchina in via di perfezionamento l’Handball Messina: “Indubbiamente uno dei nostri punti di maggior forza è la difesa, ma ancor più credo sia il gruppo e la voglia dei singoli di far parte di un progetto di squadra. Un grande merito per le nostre vittorie va a mister Costantino, che insieme a noi ride, lotta e soffre, e ovviamente anche a tutte le ragazze che con impegno e dedizione amano questa maglia. Dobbiamo sicuramente migliorare – conclude l’ex giocatrice del Badolato – sul fronte dell’organizzazione del gioco d’attacco, ma lavoreremo ancora intensamente per trovare le giuste soluzioni e continuare a vincere e convincere”.

The following two tabs change content below.
Lillo Guglielmo

Lillo Guglielmo

Plurilaureato, giornalista per passione, docente di matematica e dottore commercialista di professione. In una parola: poliedrico.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com