Le pagelle di Messina-Tuttocuoio

Il centrocampista Bucolo
Il centrocampista Bucolo

Il centrocampista Bucolo

Lagomarsini 6 Non accadeva dal match di Gavorrano, dello scorso 10 novembre, che il Messina concludesse una gara con la porta inviolata. Rischia grosso quando su una palla non trattenuta offre al Tuttocuoio la chance dell’1-1, annullato per sua fortuna dall’arbitro. Nella ripresa si fa trovare pronto sul colpo di testa di Mariani.

Guerriera 6 Disordinato. Qualche buona sgroppata sulla corsia destra, ma anche un pizzico di imprecisione sia in fase difensiva che in proiezione avanzata.

Silvestri 6 Attento nelle chiusure, non concede molto agli attaccanti neroverdi. L’ex Salernitana, a dispetto della giovane età, gioca ormai in maniera autoritaria.

Bucolo 6,5 Inizia in coppia con Maiorano, chiude con Franco al suo fianco. ll motorino del centrocampo giallorosso offre il solito contributo in termini di sostanza, recuperando palloni.

Pepe 6,5 Il pupillo di Grassadonia ha dato solidità e forza fisica al reparto arretrato. Altra prova convincente dopo il buon esordio di Ischia. L’ammonizione rimediata gli farà però saltare la prossima gara esterna con l’Arzanese.

Franco, al debutto con il Messina

Franco, al debutto con il Messina

Ignoffo 6 Vive un pomeriggio tranquillo, anche perché il cliente più scomodo, Colombo, lascia il campo ben presto per infortunio. Lo “Zio” non commette grosse sbavature, ma rimedia un giallo evitabile.

Ferreira 7 Si conferma tra i più in forma. Scocca il tiro da cui nasce il gol di Corona e sfiora il raddoppio nel finale. Sempre nel vivo del gioco, per freschezza atletica e capacità negli inserimenti è una pedina cardine.

Maiorano 6,5 Avanza il proprio raggio d’azione e va vicino al gol del raddoppio. In precedenza aveva fornito un delizioso assist a Buongiorno. Fuori anzitempo per una contrattura. (dal 10’ st Franco 6 Prima diligente con il Messina per l’ex Paganese, altro elemento sul quale Grassadonia punta ad occhi chiusi).

Corona 7,5 Dall’Arzanese al Tuttocuoio: quattro mesi dopo il Messina torna al successo casalingo sempre nel segno di Re Giorgio. Firma il vantaggio con una prodezza d’autore e si carica sulle spalle la squadra, impreziosendo la sua partita con altre perle, vedi l’assist per Buongiorno. Terrorizza, soltanto con lo sguardo, la difesa toscana. Immenso.

L'attaccante Buongiorno

L’attaccante Buongiorno

Buongiorno 6 Seconda gara consecutiva da titolare per l’ex genoano. Lotta, gioca di sponda, ma pecca al momento della conclusione a rete. Coglie un clamoroso palo dopo aver scartato il portiere. (dal 18’ st Chiaria 6 Mezz’ora nella quale prova a dare il suo contributo per chiudere il match. Rientrato dopo la clamorosa esclusione di Ischia).

Bolzan 6 Prestazione senza grossi sussulti. Qualche cross fuori misura e la sensazione di non aver ancora visto in questa stagione il miglior Bolzan. Certi che Quintoni non offra oggi maggiori garanzie ?

 

 

 

 

Commenta su Facebook

commenti