Le disattenzioni nell’ultimo quarto costano caro allo Sport Patti che cede allo Scarabeo Milazzo e rimane nelle retrovie di classifica

Gugliotta (all. Scarabeo Milazzo) osserva un'azione oiffensiva

Gugliotta (all. Scarabeo Milazzo) osserva un’azione offensiva

La quarta giornata del girone d’andata del campionato di Promozione ha fatto registrare una nuova sconfitta, la terza stagionale, per lo Sport è Cultura Patti allenato da Gaetano Stroscio. Il team bianco nero del presidente Fiumanò ha lasciato l’intera posta in palio nel posticipo giocato alla palestra Ciantro in quel di Milazzo contro i locali dello Scarabeo col punteggio di 63-51. La gara è condizionata da ritmi bassi in avvio e di conseguenza la partenza è lenta  per gli ospiti che ci mettono un po’ a carburare, i locali tentano la fuga ma nel finire del primo quarto i pattesi si rifanno sotto chiudendo ad una sola lunghezza dai ragazzi allenati dall’esperto Gugliotta, al decimo minuto il punteggio è fisso sul 17-16. Il secondo quarto è ancora equilibrato con tanti errori al tiro da entrambe le parti, Patti stringe le maglie difensive concedendo soltanto nove punti ai padroni di casa e opera il sorpasso, si va così al riposo lungo sul 26-28.

Gatani (Sport Patti)

Gatani (Sport Patti), autore di 10 punti

Alla ripresa del gioco il terzo periodo vede un tentativo di allungo da parte dei pattesi che riescono nell’intento portando il vantaggio in doppia cifra, ma il ritorno dei locali è prepotente e complice una difesa pattese da rivedere si portano in vantaggio e non si voltano più indietro, si va all’ultimo intervallo sul 45-44. L’ultimo quarto è tutto di marca mamertina, con gli ospiti che fanno praticamente da spettatori. Il parziale di 18-7 decide la sfida con i locali bucano a ripetizione la retina con penetrazioni continue nel pitturato, mentre i pattesi si intestardiscono sul tiro da lontano che non porta frutti, la partita si chiude sul 63-51 finale. Buona gara dei ragazzi di coach Gugliotta che sfruttano al meglio le proprie potenzialità, con Gugliotta, Rini e Lopes in evidenza (45 punti in tre). In casa Sport è Cultura non bastano le doppie cifre di Pittari (12) e Gatani (10), la squadra ha pagato una prestazione altalenante contraddistinta da una difesa poco attenta ed un attacco che ha perso progressivamente la necessaria lucidità in un incontro che, tranne per qualche sussulto a cavallo fra il secondo e terzo periodo, è sempre stata saldamente in mano ai locali. Si chiude con questa sconfitta il 2013 della massima espressione cestistica della città di Patti, nel nuovo anno i ragazzi di coach Stroscio cercheranno di risalire posizioni in classifica e mettersi alle spalle questo difficile avvio a partire dalla sfida in programma il 6 gennaio sul campo della vicecapolista Minibasket Milazzo.

Scarabeo Milazzo-Sport Patti 63-51
Parziali: 17-16, 26-28, 45-44, 63-51
Scarabeo Milazzo: Cutugno A., Mavilia P. 2, La Rosa F. n.e., Pironi E. n.e., Gugliotta S. 17, Nicosi P., Nastasi S., Rini F. 16, Lopes O. 12, Irato G. 8, Amico G. 8, Italiano S n.e. All: Gugliotta V.
Sport é Cultura Patti: Gullo A., Princiotta A. n.e., Barresi C. 4, Fazio A. 4, Stroscio G. n.e., Gatani G. 10, Palino A. 7, Pittari O. 12, Pantaleo A. 4, Ceraolo A. 4, Fallo A. 5. All: Stroscio G.
Falli Fatti: Milazzo 20, Patti 22
Arbitro: Mucella A.

Fazio (Sport Patti)

Fazio (Sport Patti) ha messo a referto 4 punti

Commenta su Facebook

commenti