Mondo Giovane battuto dalla capolista Semper Volley

Mondo Giovane-Semper 88Il Mondo Giovane non riesce a fermare la corsa della capolista Semper Volley. La compagine di mister Peppe Tricomi passa sul taraflex della Nuova Palestra Giorgio La Pira per 3 a 1. Davanti a una calorosa e numerosa cornice di pubblico, le padroni di casa hanno sfoderato una bella prestazione, affrontando il più quotato avversario senza timori reverenziali. Fatta eccezione per il passaggio a vuoto del terzo, capitan Catano e compagne sono rimaste sempre nel vivo del match ribattendo colpo su colpo alle iniziative dell’avversario. Consistenti progressi sono stati fatti sotto il profilo della copertura del campo in fase difensiva e anche nella riproposizione delle giocate in attacco: anche la percentuale degli errori al servizio è diminuita rispetto alle precedenti occasioni. Tutti segnali di una squadra che sta, in maniera graduale ma costante, trovando la sua fisonomia, ma che deve migliorare ancora sotto altri aspetti: in primis la capacità di mantenere ben alta il livello di concentrazione per tutto il match.

A fare pendere l’ago della bilancia dalla parte della squadra del presidente Paola Savoca l’esperienza delle atlete di punta della rosa, una organizzazione di gioco buona che cura molto la fase difensiva e una maggiore profondità della panchina. La Semper è stata in grado di sopperire nel corso del match anche all’infortunio occorso alla centrale Lucia Carrozza, con l’impiego nella parte finale al centro di Valentina Leandri. Primo set equilibrato con le due squadre che si alternano nel punteggio ma con distacchi minimi: 9-9, 11-10, 12-11 etc, Nella seconda parte la Semper allunga il passo portandosi avanti di quei tre punti (18-21) che poi conserverà fino al termine. Il Mondo Giovane riceve molto in attacco da Ludovica Conti ma non è sufficiente per evitare la perdita del set, appannaggio delle ospiti per 23 a 25. Nel secondo si vede in campo un Mondo Giovane più reattivo in difesa, pulito in attacco che si porta subito avanti di un paio di punti (6-4) e poi confeziona il primo strappo portandosi sul + 6 (11-5). Margine che mantiene inalterato sino a metà frazione (16-9) per poi allargarlo nella seconda parte fino al definitivo 25 a 17.Mondo Giovane-Semper (77)

La Semper dimostra nel terzo di essere squadra di notevole caratura per la categoria, riuscendo con un gioco ben distribuito a riprendere in mano l’inerzia del match. Agevolata anche da un approccio morbido del Mondo Giovane che si trova a dover inseguire fin dalle prime battute (1 a 6), prova a reagire ma la fa con poca lucidità e scarsa convinzione. Il distacco accumulato di fatto se l’ho porterà dietro fino al definitivo 12-25.

Partenza secca del Mondo Giovane che conduce sino al 9 a 5 poi l’infortunio della Carrozza sembra ricompattare la Semper che con un break di 4 punti consecutivi si riporta in parità (9 a 9). Si procede per qualche scambio in perfetto equilibrio fino a quando la Semper non produce lo strappo decisivo portandosi sul + 5 (15-20). Nel finale la reazione delle atlete del Mondo Giovane le porta ad annullare quattro match point e a recuperare dal 18- 24 al 22 a 24 ma non è sufficiente a cambiare l’epilogo del match che si conclude con il punteggio finale di 22 a 25. Sconfitta a parte, resta la consolazione in casa Mondo Giovane di una prestazione di qualità e valore contro la prima della classe e la consapevolezza che giocando su questi livelli anche in incontri più “abbordabili” l’obiettivo salvezza è ampiamente alla propria portata.

MONDO GIOVANE- SEMPER VOLLEY 1-3 (Progressione set: 23-25; 25-17; 12-25; 22-25)

 

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti