L’Amando Santa Teresa strappa un punto sul campo della capolista Lamezia

Il saluto al pubblico dell'Amando VolleyIl saluto al pubblico dell'Amando Volley

La Villa Zuccaro Schultze Santa Teresa tira fuori la reazione che voleva portando al quinto set la capolista Cofer Lamezia. Poco importa l’epilogo finale sfavorevole perché quello che si chiedeva alle giocatrici joniche era un segnale di vitalità che non si è fatto attendere. “Perdere non fa mai piacere, ma ho visto un gruppo disponibile al sacrificio con tanta voglia di riscatto. Questo mi fa ben sperare per il futuro – queste le parole del neo coach biancoazzurro Nino Gagliardi a fine gara -. Con sette punti di vantaggio su di noi la Cofer è favorita per la promozione diretta in terza serie. Noi dobbiamo pensare a lavorare senza guardare al momento la classifica. Il nostro campionato inizia il 6 gennaio“.

Santa Teresa Volley

Valentina Rania, Santa Teresa Volley

Concetti chiari per il tecnico campione del mondo under 18 che in soli 4 giorni ha ridato certezze al team di S. Teresa. La gara è stata combattuta, ricca di emozioni tra due squadre che potevano vincerla entrambe. Ferma ancora ai box Federica Pietrangeli, presente lo stesso in panchina ad incitare le  compagne, la sostituisce Floriana Cosentino. Diagonale Bertiglia-Caruso con Cassone e Richiusa che stazionano al centro con Rania ed Escher schiacciatrici. Sul fronte opposto Francesco Eliseo risponde con Falcucci e Buonfiglio di banda, Rizzo opposto, Papa e Torcasio centrali, Carbone in regia con Spaccarotella Libero. Con un servizio incisivo e il muro che funziona alla perfezione Santa Teresa mette le mani sul primo parziale con un buon margine di distacco (19-25). La capolista reagisce ed allunga subito nel secondo portandosi sul 9-5 prima e sul 14-6 dopo. Le siciliane rosicchiano punto su punto e si portano sul -1 del 18-17. La parità viene raggiunta nel finale (24-24) ma qualche errore di troppo in battuta consegna il game alla Cofer che si porta sull’uno pari grazie al 27-25. Nel terzo le ospiti allungano subito grazie ad un turno positivo in servizio di Benny Bertiglia. Si parte da 0-4 per proseguire sul 16-20 e chìudere sul 22-25.

Il quarto tempo di gioco vede protagonisti gli arbitri dopo che il Lamezia era partito sempre avanti. Sul 19-16, tecnico con rosso al coach locale e punto per la Villa Zuccaro Farmacia Schultze. Poco più avanti sul 21-21 il duo Vitola-Verta fischia un tocco a muro su un attacco calabrese abbondantemente fuori. Fallo tecnico, rosso senza quasi nessuna protesta e 22-20. E’ il preludio al 25-21 e due pari. Si va al quinto set che è un susseguirsi di emozioni fatte di break e contro break. Avanti Cofer in avvio (5-2) poi il recupero delle ospiti che mettono la testa avanti sul 9-10. Contro break lametino per il 12-9. Contro break santateresino per il 14-15. Non chiudono le siciliane e l’ultimo allungo è decisivo per le padroni di casa che si portano sul 17-15.

Cofer Lamezia – Villa Zuccaro Farmacia Schultze S. Teresa 3-2
Set: 19-25,27-25,22-25,25-21,17-15

Cofer Lamezia: Carbone 12, Papa 18, Rizzo 9, Falcucci 18, Buonfiglio 14, Torcasio 18, Spaccarotella (L), Accorinti 1, Perri, Fico, Giampa’ (L2). All: Eliseo
Villa Zuccaro Schultze S. Teresa: Rania 13, Caruso 8, Richiusa 8, Escher 20, Cassone 8, Bertiglia 19, Cosentino (L), Glorioso, Rapisarda, Gambadoro. All: Gagliardi
Arbitri: Valeria Vitola e Luca Verta

Commenta su Facebook

commenti