L’Akademia Sant’Anna si sposta al Tracuzzi. Costantino: “Nodo infiltrazioni”

Nino GagliardiMister Nino Gagliardi durante l'allenamento al PalaTracuzzi

L’Akademia Sant’Anna continua la sua preparazione in vista dell’inizio del campionato di Serie B1. Gli allenamenti, per la compagine peloritana, sono ufficialmente partiti nell’impianto del PalaTracuzzi, che ospiterà le gare casalinghe.

Fabrizio Costartino

Il presidente dell’Akademia Sant’Anna Fabrizio Costartino

Il presidente Fabrizio Costantino ha celebrato l’ingresso nella struttura di via Rocca Guelfonia: “Da diversi mesi stiamo lavorando per dare una struttura dignitosa alla squadra. Siamo a buon punto, considerato che abbiamo ultimato gli interventi di pulizia. Rimane il nodo infiltrazioni, anche se ora inizieremo a lavorare per impermeabilizzare il tetto”.

Sul tema dell’ingresso degli spettatori ha commentato: “Questa è una grossa incognita. Intanto dobbiamo aspettare la data del 7 ottobre, quando il Governo stabilirà se i palazzetti e gli stadi possano aprirsi al pubblico. Speriamo che in questa prima fase di poter consentire l’ingresso degli spettatori per un 20-25% della capienza della struttura”.

Alessandra Marino

La schiacciatrice dell’Akademia Sant’Anna Alessandra Marino

Dopo due settimane di allenamento, la schiacciatrice Alessandra Marino fa il punto sulla preparazione: “Siamo un bel gruppo, che si sta conoscendo. Il ruolo che reciteremo in questa stagione lo vedremo in corso d’opera, ma se ci alleniamo e diamo ognuno il massimo ci possiamo divertire”. Sul derby con il Santa Teresa ha aggiunto: “è un posto speciale per me e ho mantenuto i rapporti con società, ragazze e amici. Comunque adesso pensiamo ad allenarci, fra un po’ ci concentreremo sul campionato”.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva