L’Acr Messina cambia strategia: Andrea Gianni è il nuovo direttore generale

Andrea GianniAndrea Gianni è il nuovo direttore generale dell'Acr Messina

Considerata l’impossibilità di Pierluigi Di Santo di svincolarsi da precedenti impegni lavorativi nel Lazio, l’Acr Messina ha cambiato strategia. La società di Pietro Sciotto ha comunicato di aver affidato il ruolo di direttore generale ad Andrea Gianni, “figura professionale di comprovata esperienza. Avvocato penalista, laureato a Roma e con un master a New York nel 2006 in Management & Leadership acquisizioni e fusioni di società, Gianni ha anche due specializzazioni in diritto sportivo e in diritto penale minore”, si legge in una nota stampa.

Andrea Gianni

Andrea Gianni era il direttore generale della Reggina neopromossa in B

Il club ricostruisce il suo curriculum: “Dopo aver ricoperto il ruolo di consulente esterno per diverse società calcistiche, nel 2015 viene nominato direttore generale della Sambenedettese, riportando la società marchiagiana tra i professionisti. Nel 2019 ha ricoperto, per pochi mesi, il ruolo di direttore generale del Rieti, dove ha lasciato un ottimo ricordo per le sue riconosciute qualità in pochissimi mesi di lavoro. L’avvocato Gianni, lo scorso anno, ha ricoperto lo stesso incarico nella Reggina sino a maggio, lasciando la compagine calabrese al primo posto nel campionato di serie C girone C”.

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva