L’Acr cambia campo: dal 4 agosto lavorerà al “Bonelli” di Montepulciano

MontepulcianoLo stadio "Bonelli" di Montepulciano

L’Acr Messina ha comunicato che la seconda parte della preparazione pre-campionato della squadra si svolgerà allo stadio “Bruno Bonelli” di Montepulciano, in provincia di Siena.

Grazie alla collaborazione dei responsabili dell’Hotel Atlantico di Chianciano Terme, che si prendono cura del gruppo attualmente in ritiro, i calciatori guidati da Michele Cazzarò e dal suo staff potranno lavorare su un terreno di gioco e in un impianto sportivo tra i migliori dell’intera zona, che fino a sabato 3 agosto ospiterà la Viterbese.

Sarteano

L’Acr Messina lascerà la struttura di Sarteano (foto Giovanni Isolino)

Dopo una settimana la squadra saluterà, dunque, il campo sportivo “Salvadori” di Sarteano e l’accogliente ambiente in cui ha lavorato fin dal primo giorno di ritiro. La società, lo staff e la squadra ringraziano le splendide persone che con grande disponibilità hanno collaborato affinché l’organizzazione fosse fin qui ottimale.

La sopraggiunta possibilità di migliorare ulteriormente gli standard organizzativi ha però fatto optare per questa scelta. Immerso nel verde, lo stadio di Montepulciano offre, infatti, un campo da gioco con manto in erba naturale e pista d’atletica, ampia zona spogliatoi e una tribuna da 800 posti. Da domenica 4 agosto fino martedì 13 agosto, ultimo giorno di ritiro, gruppo al lavoro, dunque, al “Bonelli” di Montepulciano.

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Direttore di MessinaSportiva, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma