La Waterpolo Messina si impone agevolmente sul Firenze

Tutto secondo pronostico alla piscina Cappuccini. La Waterpolo Despar Messina batte, agevolmente la NGM Firenze 14-7 e si conferma al secondo posto in classifica in attesa del recupero tra Imperia, attualmente terza, e Catania. Peloritane sempre padrone del match al cospetto delle volenterose toscane, fuori partita già nel primo quarto. Un successo che consente a Bosurgi e compagne di allungare la lunga striscia positiva cominciata un girone fa con la vittoria sulla Sis Roma.

WP Messina01CRONACA Ai primi affondi Gitto e Garibotti infilano Ignaccolo preferita tra i pali all’ex Ventriglia. Lapi illude le toscane che subiscono altre due reti in superiorità da Aiello e Sevenich. La Waterpolo Despar Messina non si ferma e va ancora a segno con Garibotti su rigore e Bosurgi, autrice di un pregevole lob. Settonce marca nella prima azione con l’uomo in più. Garibotti si fa parare il secondo rigore di giornata ma poi realizza il 7-2.

WP Messina03Dopo l’intervallo lungo la musica non cambia. Le fiorentine vanno in rete con Curandai ma, poi, non riescono ad avvicinarsi nel punteggio. Al contrario delle avversarie che quando affondano colpiscono con Aiello in superiorità e Sevenich su rigore. La solita Settonce realizza con un pizzico di fortuna.  Garibotti e Sevenich firmano il vantaggio più consistente della partita (+7) che resiste anche nell’ultimo parziale nonostante un po’ di accademia con le messinesi che concedono di più. Gloria per Bosurgi e Lapi, autrici di una doppietta ciascuno, e per Aiello e la russa Pustynnikova che scrivono il finale di una gara senza storia.

Time Out WP Messina (foto Roberta Fazio)

Time Out WP Messina (foto Roberta Fazio)

COMMENTINonostante qualche errore di troppo il tecnico Mirarchi è tutto sommato soddisfatto: “Sapevamo che non era facile dopo lo stop, inoltre qualche atleta non era al meglio. Era importante vincere e dare continuità. Adesso lavoreremo più tempo assieme per preparare al meglio le prossime partite”.

La Waterpolo Despar Messina si tiene stretto questo successo e guarda a lunedì prossimo quando nella sede della Fin, alle 12.00, è in programma il sorteggio delle semifinali della Final Four di Coppa Italia (in lizza oltre alle peloritane, ci sono Imperia, Padova e Bogliasco), in programma alla piscina Cappuccini il sette e l’otto marzo.

TABELLINO:

Waterpolo Despar Messina – NGM Firenze 14-7 (4-1, 3-1, 4-2, 3-3)

Wp Despar Messina: Sparano, Apilongo, Gitto 1, Starace, Morvillo, Garibotti 4 (1 rig.), Radicchi, Sevenich 3 (1 rig.), Marchetti, R. Aiello 3, Avola, Bosurgi 3, Laganà. All. M. Mirarchi

NGM Firenze: Ignaccolo, Rorandelli, Settonce 2, Colaiocco, Mina, Lapi 3( 1 rig.), Sorbi, Stefanini, Curandai 1, Pustynnikova 1, Baldi, Ferrini, Ventriglia All. Tempestini

Arbitri: Del Bosco e Ferri

Note: Nel secondo tempo Ignaccolo ha parato un rigore a Garibotti. Sup. num. Messina 3/4 + 3 rigori e Firenze 1/6 + 1 rigore. Spettatori 150 circa

Questi gli altri risultati della dodicesima giornata: Padova–Prato 11-5, Sis Roma– Imperia 2-11,

Bogliasco – Orizzonte Catania 9-7,  Cosenza – Rapallo 8-10.

Classifica: Padova 33, Wp Despar Messina 29, Imperia 28*, Bogliasco 20, Rapallo 18,

Prato 16, Orizzonte Ct  13*,  Cosenza 7, Firenze 4,  Sis Roma 3.  * una gara in meno.

Le foto sono state realizzate da Roberta Fazio

Commenta su Facebook

commenti