La Siciliana Maceri batte il Volley Augusta e si porta a -1 dai play-off

Siciliana Maceri Volley LetojanniLa Siciliana Maceri Volley Letojanni esulta dopo una vittoria

Al Pala Brucoli la Siciliana Maceri Volley Letojanni si aggiudica un match contro un agguerrito Volley Augusta impelagato nelle zone calde della classifica. La squadra di mister Centonze dunque con un bel 3-0 si colloca ad un passo dai play-off per la serie A2. Inoltre bisogna aggiungere che, nella stessa giornata, il Cinquefrondi è riuscito solo al tie-break di superare il Pozzallo, consegnando così il primato momentaneo al Misterbianco (vittorioso per 3-0 contro il Volley Valley Catania).

Pallavolo Serie B Maschile

Schipilliti (Letojanni)

Questi risultati sorridono al Letojanni che, a due giornate dal termine del torneo, si ritrova in terza posizione, a quota 58 punti, e aspetta con molta tranquillità il decisivo scontro al vertice di sabato prossimo proprio tra Misterbianco e Cinquefrondi. Nell’incontro con l’Augusta, mister Centonze si affida, sin dal primo minuto, alla formazione tipo con Schifilliti in cabina di regia, Mazza e Princiotta di banda, Ruggeri impiegato sia in difesa che in ricezione (vista l’assenza di Salomone), Remo e Schipilliti centrali e Barbera opposto. E proprio questi ultimi danno subito un ottimo segnale con un vantaggio di 5-6 lunghezze che si fa sempre più largo con il passare dei minuti. Ottime le difese di Ruggeri, altrettanto gli attacchi di Schipilliti e Remo e ovviamente le schiacciate di Mazza, decisivo con 16 punti messi a segno nel corso di tutta la gara. Il primo set si chiude dunque con Letojanni avanti per 25-15. Molto più complicato ed equilibrato il secondo set che si apre con una serie di errori commessi dai letojannesi e che danno vigore alla manovra megarese, sospinta soprattutto dai punti di Maccarrone (11 punti in totale per lui). Partenza dunque in salita per gli ospiti, tra le cui fila entra Calabrò al posto di Remo e Caravello per Barbera che cercano di contenere, invano, le giocate dei locali. Ma proprio i siracusani prendono coraggio minuto dopo minuto, portandosi sul 18-11.

Fernando Centonze

Mister Fernando Centonze (Volley Letojanni)

Da qui in poi la squadra messinese reagosce alla grande e, dopo aver recuperato moltissimi palloni in difesa, si lancia all’inseguimento dei locali, riuscendo ad agganciarli sul 20 pari. A questo punto Bottino ed i suoi si rimettono in carreggiata e arrivavano sul 24 a 22, ad un passo dalla vittoria del parziale. Ma tutto ciò viene vanificato dal ritorno del Letojanni che riaggancia i locali sul 24 a 24. Il Letojanni chiude dunque il set a suo favore per 28-26. Nel terzo parziale Letojanni scende in campo con Calabrò e Remo al centro (e Schipilliti richiamato in panchina per rifiatare), Scollo opposto e Mazza e Princiotta martelli ricettori. Cambi che ridanno ossigeno ad una squadra che mantiene sempre il pallino del gioco e che arriva fino al 16 a 10 a proprio favore. Un distacco di 6 lunghezze che cresce sempre di più e che porta Centonze a richiamare in panca Schifilliti, lasciando spazio all’altro palleggiatore Alaimo. Un cambio effettuato sul 17 a 11 per gli  ospiti che successivamente, si conclude con un 25 a 20 finale. Il tabellino della gara: Volley Augusta – Siciliana Maceri Volley Letojanni 3-0 (25-15; 28-26; 25-20); Volley Augusta: Bottino (1), Buremi (5), Maccarrone (15), Peluso (1), Alderuccio (11), Sanfilippo (5), Gattuso (4), Castro (L1), Da Luca (L2), Giardina. ALL: Caramagno; Siciliana Maceri Volley Letojanni: Scollo (3), Schipilliti (4), Schifilliti (1), Barbera (3), Caravello (3), Princiotta (5), Calabrò (8), Alaimo, Remo (9), Ruggeri (L), Mazza (16). ALL.: Centonze; Arbitri: Spinella e Priolo di Catania

Commenta su Facebook

commenti