Per le ragazze dell’Handball Messina un derby che vale una stagione

L'Handball MessinaL'Handball Messina

Atto finale nel girone “F” del torneo di 2^ Divisione Nazionale Femminile di pallamano, dove sabato 30 aprile è in programma lo scontro diretto tra le due attuali capoliste dal raggruppamento. In campo l’Handball Messina di Alessandro Costantino e il “sette” della Messana, per un derby il cui valore va oltre l’importanza del primato cittadino. La squadra che uscirà vincente dall’ultimo turno della “Fase a Orologio” otterrà, infatti, il pass utile per accedere alla “Poule Promozione” che si disputerà a Chieti dal 13 al 15 maggio.

Handball Messina

Mister Alessandro Costantino

Il bilancio stagionale è in assoluta parità, con la Messana vittoriosa nell’andata della “Regular Season” (25-22) e l’Handball Messina passata di misura nel match di ritorno (19-18). Al “PalaRussello” di Gravitelli fischio d’inizio alle ore 19, con direzione arbitrale affidata all’esperta coppia Chiarello-Pagaria. Una sfida che richiederà il massimo delle energie dove, oltre all’aspetto tecnico-tattico, sarà fondamentale anche il giusto approccio mentale. Su questo ha lavorato tantissimo Alessandro Costantino, perfettamente consapevole del grande potenziale della squadra avversaria: “Inutile nascondere che la Messana, almeno sulla carta, abbia qualcosa in più, per via di un organico importante allestito con il chiaro intento di vincere il raggruppamento. La formazione di Dino Costa può contare su un gruppo di italiane di indiscutibile valore al quale si aggiunge il contributo delle straniere, giocatrici di grande esperienza, abituate a giocare anche sotto pressione. Massimo rispetto per le nostre avversarie – continua il tecnico dell’Handball Messina – ma anche noi abbiamo qualità e delle armi che cercheremo di sfruttare per ottenere quella vittoria che ci consentirebbe di andare avanti. Le ragazze sono state catechizzate a dovere per scendere in campo con la massima concentrazione, per lottare palla su palla e punto su punto”.

Denise Truscello

Denise Truscello

Una stagione più che positiva quella della squadra del presidente Enzo Marino, arrivata al derby con la Messana forte di tredici vittorie e una sola sconfitta: “Al di là del risultato quello che chiederò alle ragazze è di dare tutto, perché la gara va giocata al massimo e bisogna uscire a testa alta dal campo. Dal punto di vista fisico – conclude Alessandro Costantino – non potevo sperare meglio, dal momento che avrò la possibilità di fare tutte le scelte necessarie per schierare la formazione migliore”. Una delle tante ex Messana è l’ala destra Denise Truscello, che alla vigilia del derby esalta in particolar modo la forza del gruppo: “E’ l’epilogo finale di una stagione entusiasmante e adesso si deciderà tutto nei prossimi sessanta minuti di gioco. Ci siamo preparate con il piglio giusto in vista di quello che sarà un incontro/scontro con una formazione che ha in rosa dei nomi molto importanti. Conosciamo perfettamente il valore tecnico di ognuna delle nostre avversarie, anche dell’ultimo innesto acquistato proprio in occasione di questo attesissimo derby. La nostra e’ una squadra solida, compatta, dall’ottimo rendimento difensivo – continua il secondo realizzatore assoluto dell’Handball Messina – ma soprattutto è fatta da messinesi, che dall’inizio dell’anno lottano e faticano con determinazione verso un unico obiettivo. Onore alla Messana e che vinca il migliore, sperando che entrambe le squadre possano regalare uno spettacolo gradevole al pubblico che sarà presente sugli spalti del PalaRussello”.

The following two tabs change content below.
Lillo Guglielmo

Lillo Guglielmo

Plurilaureato, giornalista per passione, docente di matematica e dottore commercialista di professione. In una parola: poliedrico.

Commenta su Facebook

commenti