La Polisportiva Universitaria Messina cerca una miracolosa salvezza a Brescia

Polisportiva Universitaria MessinaL'organico della Polisportiva Universitaria Messina

Ultime due giornate del campionato di serie A2 di Hockey Indoor e PU Messina a caccia di un vero miracolo a Brescia, dove tra sabato e domenica sarà impegnata in quattro match di  fondamentale importanza per le residue speranze di ottenere una salvezza che la squadra messinese ha compromesso nell’ultimo concentramento disputato a Torino con quattro sconfitte in altrettante gare, ma le attenuanti ci furono con tanti atleti rimasti a casa colpiti dall’australiana, l’influenza stagionale che ha colpito in tanti in Italia.

Polisportiva Universitaria Messina

La Polisportiva Universitaria Messina di hockey in azione

A Brescia sarà sicuramente una PU Messina diversa, che intanto potrà contare su tutta la rosa al completo, con l’ucraino Slavik Paziuk pronto a dare il suo importante contributo. Due i match di sabato: nel pomeriggio prima il Rassablent Torino a caccia di punti promozione e poi la squadra di casa del Brescia, ancora a zero punti. Domenica mattina invece saranno Butterfly Roma, prima in classifica a punteggio pieno, e poi il Potenza Picena, diretta concorrente nella lotta salvezza. Quattro gare in cui i ragazzi di Antonio Spignolo non potranno certamente fare calcoli: sono match da vincere, poi alla fine si faranno i conti su cosa non sia andato come sperato se non si dovesse raggiungere la tanto agognata salvezza. Un traguardo in cui invece il presidente Pino D’Agostino crede ancora.

Questi i convocati PU Messina: De Domenico, Paziuk, Serra, D’Andrea, Spignolo L., Siracusa, Italia, Rinaldi, Palmas, Brunetto, Ficarra, Blandini.

Autori

+ posts