La PGS Luce sfiora il successo con il Kamarina. Gara vibrante, finisce 4-4

Kamarina-Pgs Luce

Nella terza giornata di ritorno la PGS Luce di mister Fazio, ancora alla ricerca della prima vittoria nel 2018, pareggia 4-4 sul campo del Kamarina, fresco di cambio d’allenatore, vedendosi agguantare proprio nel finale.

Pgs Luce, 4-4 col Kamarina

La cronaca – I messinesi si presentano senza Granata, squalificato, Zingale e Lauro infortunati, oltre ai lungodegenti Costa, Di Nuzzo e Smedile. La partita è subito vivace ed è una lotta continua su tutti i fronti. Il primo tempo è ricco di emozioni. In vantaggio i locali con Trovato, risponde dopo due minuti Abate su assist di Bucca che sfrutta un’indecisione della retroguardia avversaria. Cinque minuti più tardi è nuovo vantaggio Kamarina con Taccia su schema di punizione. Pareggio immediato di Irrera sempre su assist di Bucca. Alessandrà non poteva mancare di certo alla festa del gol e porta ancora una volta in vantaggio i suoi con una volèe mancina splendida, ma l’azione del nuovo pareggio è altrettanto da applausi. Abate con un tunnel di suola salta il diretto avversario, scambio con Pannuccio e gol in estirada sul secondo palo. Il primo tempo finisce sul punteggio di 3 a 3, ma gli estremi difensori sono stati più che impegnati. Fiumara protagonista con almeno tre interventi prodigiosi.

Il secondo tempo è vivo come il primo. Le due squadre si affrontano a viso aperto senza troppi tatticismi. Alessandrà è un pericolo costante e un punto di riferimento per i suoi, dall’altro lato Irrera si carica la squadra sulle spalle colpendo due legni. Legno colpito anche da Taccia con un bel destro dei suoi. Al 15′ è Branca a portare per la prima volta in vantaggio la PGS. Dopo aver sfiorato anche il 5-3 con Pannuccio, si registra la beffa firmata da Drago che sigla il 4-4 in maniera più che fortuita. Gli ultimi minuti sono palpitanti. Fiumara para un libero ad Alessandrà e altrettanto spettacolare è l’intervento di Abate sulla linea in scivolata. Ma la palla della vittoria è sui piedi di Pannuccio, il cui destro è respinto d’istinto con un intervento super da Di Quattro. Finisce così, 4-4, un match bellissimo. La PGS dopo questo pareggio si trova a tre punti dai play out e altrettanti dai play off. Prossima partita il derby contro la Peloritana.

Commenta su Facebook

commenti