La pattese Beatrice Stroscio aggregata alla Passalacqua Ragusa di Nino Molino

La giovane pattese Beatrice Stroscio

Le prestazioni in continua crescita prodotte da Beatrice Stroscio, principale stellina della società dell’Alma Basket Patti, non sono passate inosservate ed hanno permesso al talento classe 2001 di raggiungere Ragusa, sponda Passalacqua, società che milita nel campionato di serie A1 femminile e che da due anni lotta con Schio per la conquista del titolo nazionale. Farà parte del settore giovanile under 16 dove già la scorsa stagione aveva militato per metà stagione, disputando le finali nazionali under 15, col Trofeo Marzetti vinto proprio sul parquet amico di Patti.
Quest’anno rappresenterà per lei un’esperienza nuova perché dal 24 agosto Beatrice Stroscio si è trasferita a Ragusa ed ha iniziato la preparazione con la prima squadra diretta da Nino Molino. Per la giovane cestista pattese si prospetta un’ottima esperienza di crescita non solo cestistica, ma anche umana.
“Siamo ovviamente più che giustificatamente orgogliosi – dice Alessandro Pizzo, istruttore e punto di riferimento dell’Alma Basket -. E’ una conferma della bontà del nostro lavoro che sta già raccogliendo frutti di rilievo. A Beatrice auguriamo, naturalmente, un futuro roseo, pieno di soddisfazioni, con l’auspicio di poterla vedere calcare presto i palcoscenici importanti”.
La Stroscio, che abitualmente ricopre il ruolo di guardia ma potrebbe all’occorrenza essere dirottata pure da playmaker, è stata già grande protagonista dei campionati giovanili prima con la maglia pattese e poi con quella iblea, distinguendosi per le sue capacità realizzative e le sue doti tecniche ed ha fatto parte della selezione siciliana che ha partecipato al Trofeo delle Regioni, oltre ad aver tenuto vari raduni con tecnici nazionali.

Commenta su Facebook

commenti