La Nuova Pallacanestro Messina s’aggiudica il big match con l’Azzurra Pozzallo

NPMAzzurra Pozzallo-NPM

Esce sconfitta dal PalaRussello di Messina l’Azzurra Pozzallo di coach Paternò. La Nuova Pallacanestro Messina si conferma essere una squadra molto fisica, con superiorità nel pitturato con Pellot, Caroè e Gugliotta, a cui non hanno saputo rispondere i pivot iblei Cascone e Ba. Partita comunque sempre in equilibrio ed alternanza delle due squadre delle difese. Tra gli ospiti un super Rizzo ed un’ottima regina di Occhipinti che battaglia con il forte play locale Stuppia. 

Nuova Pallacanestro Messina

Ventello per Emanuel Pellot

Ma è a fine quarto quarto che la partita prende una svolta, prima per Pozzallo a 4’22” dalla fine con l’uscita per cinque falli di Stuppia con fallo tecnico ed espulsione, il tabellone segna 58 a 61 per gli ospiti che però hanno la pecca di non riuscire a gestire e ad 1’55” un break micidiale di Messina mette ko la resistenza azzurrina per la seconda sconfitta del campionato. Adesso pronto e deciso deve essere il riscatto con due gare in casa, giovedì il recupero con Canicattì e domenica col Basket Club Paternò.

N.P. Messina-Azzurra Pozzallo 74-67
Parziali: 17-18; 38-35; 50-47
NP Messina: Diallo 5, Pizzuto n.e., Comelli n.e., Dominguez n.e., Caroe 15, Pellot 20, Molino 1, Gugliotta 13, Stuppia 16, Migliorato 4, All. Pizzuto
Azzurra: Agnello Jr n.e., Occhipinti 21, Cascone 10, Corallo n.e., Colosi 3, Rizzo 27, Modica, Cannizzaro n.e., Ba, Agnello 4, Distefano 2. All. Paternò
Arbitri: De Giorgio di Giarre e Foti di Acireale.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti