La Nuova Cestistica svela obiettivi e partner. Coppolino: “Saremo la squadra di tutti”

Aurelio Coppolino conferenza NCB

Serie A2 in due anni, partner locali e nazionali e polemiche a distanza col Basket Barcellona. Dopo l’acquisizione del titolo della Viola la Nuova Cestistica Barcellona è pronta a partire e il direttore generale Aurelio Coppolino chiama a raccolta la città e definisce il budget da circa  500 mila euro.

Si è aperta ufficialmente la stagione della Nuova Cestistica Barcellona con la conferenza stampa presieduta dal Direttore Generale Dott. Aurelio Coppolino che ha illustrato con zelo tutti i passaggi che hanno portato la neonata società all’iscrizione del campionato di pallacanestro maschile serie B Old Wild West che verrà ratificata il 13 luglio.

Iter di iscrizione molto laborioso che ha visto il DG barcellonese impegnato su più fronti nel mese di giugno e i primi giorni di luglio proteso nella ricerca dell’acquisizione del titolo sportivo che ha poi portato oltre lo stretto in quel di Reggio Calabria, ossia alla Viola dell’ormai ex patron Muscolino. I passaggi tuttavia sono stati numerosi e laboriosi: “Il progetto della NCB poggia sui 4 cardini già annunciati dal primo giorno, esordisce Coppolino, ossia programmazione, sostenibilità economica, condivisione e giovani, punti cardine che resteranno sino alla fine di questa esperienza che si pone come obiettivo minimo il conseguimento della serie A2 in due anni.

Firma Coppolino costituzione Nuova Cestistica Barcellona

L’iter di iscrizione il 26 giugno si fermava perché mediante mandato a legale non si è riuscito ad arrivare ad alcun titolo di serie B. Dopodiché si è presentata l’opportunità di acquisizione del titolo sportivo della Viola Reggio Calabria materializzato in data 5 luglio, tuttavia intervallato da proposte di cessione titolo da parte del Basket Barcellona che aveva già avviato l’iter della rinuncia lasciando così lo spazio per regolamento alla NCB. Tuttavia il 30 giugno è stato l’ultimo giorno utile per la revoca alla rinuncia, pertanto, prosegue Coppolino, in società Basket Barcellona o non conoscono il regolamento o hanno fatto mero ostruzionismo.” L’iscrizione alla Serie B è stata effettuata in data 6 luglio 2018 e qui non mancano i ringraziamenti da parte del Dg a tutte le figure che sono state fondamentali per un passaggio così importante e delicato (in primis il dottor Cicala e Imbesi, coach Perdichizzi, l’area stampa, i dirigenti Catanesi, Pirri e il prof. Scardi e le Istituzioni).

Illustrati anche i nomi di investitori, sponsor e partners impegnati sia sul territorio che oltre regione (su tutti l’Openjob Metis) . Coppolino ha poi parlato di altri progetti e potenziali investimenti sia per il progetto sportivo della NCB che per la crescita del territorio come quello di un Centro Intermodale per il quale già da tempo è stata individuata l’area cantierabile tramite delibera consiliare, evidenziando altresì tutti i passaggi con il mandato di acquisizione terreno e delibera del comune di Barcellona Pozzo di Gotto. Previsti inoltre durante l’anno di tre eventi a carattere nazionale per creare ulteriore indotto e copertura al progetto.
E’ stata resa nota inoltre la Campagna Abbonamenti #avantisempre con prezzi più popolari di quanto fossero lo scorso anno con il Basket Barcellona.
Saluti e ringraziamenti di rito ai “neonati” quadri societari, sponsor, alla Viola Reggio Calabria con a capo Muscolino e tutto il pool di professionisti che si sono adoperati per la buona riuscita dell’iter di iscrizione.

Conferenza stampa Nuova Cestistica Barcellona

Publiée par Nuova Cestistica Barcellona sur Mardi 10 juillet 2018

Commenta su Facebook

commenti