La Nino Romano Milazzo ospita la VolleyValley. Cuzzocrea: “Daremo il massimo”

Polisportiva Nino Romano MilazzoLa Polisportiva Nino Romano Milazzo in posa a Catania

La Polisportiva Nino Romano ha conquistato fin qui undici punti, con quattro vittorie in altrettante gare, che la rendono capolista. Le milazzesi tornano in casa, in quel “PalaCiantro” teatro delle grandi emozioni vissute per la vittoria, e insperata alla vigilia, sull’attrezzata Pvt Modica. Sabato 26 novembre, con inizio alle ore 18, sarà la VolleyValley Funivia dell’Etna a contendere i preziosi punti in palio.

Nino Romano

La Nino Romano nel corso di un time-out

A presentare la sfida Giorgia Cuzzocrea, schiacciatrice e capitano della squadra: “Sulla squadra che incontreremo, come lo è stato per le precedenti, non abbiamo molte notizie. Dunque arriveremo ad affrontare le altre ragazze un po’ alla cieca. Speriamo soltanto di raggiungere un esito positivo, che può essere la vittoria ma anche la consapevolezza di aver giocato al massimo, dando il nostro meglio”.

Dopo aver conquistato la promozione sul campo, nella scorsa stagione, il club etneo occupa, al momento, la terz’ultima posizione in classifica generale, a quota tre punti, arrivati proprio nello scorso turno, nel vittorioso derby contro la Volley Academy WeKondor. Una formazione giovanissima, composta prevalentemente da under provenienti tutte dal florido vivaio societario, e in crescita, che non devono assolutamente trarre in inganno.

VolleyValley Funivia dell'Etna

La VolleyValley Funivia dell’Etna

Non è un caso che il gruppo faccia parte integrante della formazione inserita nei quadri del campionato di serie B2 e nella quale, uno dei tecnici più completi del panorama siciliano, il confermato Dario Giuffrida, riveste il ruolo di secondo allenatore. Da non dimenticare Giuliana Guardo, per oltre dieci anni con la casacca della Romano cucita sulla pelle ed oggi inserita nello staff tecnico della VolleyValley quale collaboratrice della prima squadra; per lei un piccolo “derby” da vivere con grande intensità ed un piacevole sapore. Arbitreranno l’incontro Claudio Maimone e Sabrina Montalbano.

Dell’organico fanno parte i liberi Chiara Giorgianni e Giuliana Castiglione, le centrali Serena Tomasello, Giulia Orlando, il capitano Carla Carpinato, Andrea Cannavò e Alice Capizzi, l’opposto Silvia Di Paola, le registe Marina Pistone, Gaia Castiglione e Sofia Fichera e le posto quattro Alessandra Ravalle, Benedetta Giorgianni, Rosamaria Zummo, Laura Carpinato e Lucilla Scuderi. Proprio quest’ultima, classe 2006, è stata recentemente convocata nell’ambito del progetto Club Italia Sud.

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.