La MAM Volley torna in Sicilia a mani vuote. Cutrofiano si impone per 3-1

Un Attacco del Santa Teresa nel match di Maglie

Sconfitta amara per il MAM Santa Teresa in terra  pugliese. Le siciliane cedono al quarto set quando pensavano ormai di aver raggiunto meritatamente tie-break, al culmine di una gara tiratissima ed avvincente. In fase iniziale Rondinelli schiera ancora Nellina Mazzulla nel ruolo di libero al posto di Federica Pietrangeli, già pronta per il rientro, impiegata soltanto in qualche fase gara per cambi tattici. Poi il solito sestetto con Ruberti in diagonale con Agostinetto, Cortelazzo e Ferro di banda, Composto e Rotondo centrali.

Ambra Composto

Ambra Composto

Il primo set vedeva Cutrofiano sempre in vantaggio, ma un colpo di coda ospite rimetteva il parziale  in bilico. Erano comunque le padrone di casa ad aggiudicarselo con il punteggio di 25-23. Il secondo tempo di gioco vedeva le leccesi avanti prima sul 4-1, poi sull’8-6 sino al 16-13. Il secondo time out tecnico dava la carica alle messinesi, bravissime a piazzare un break pazzesco di 12-1, sciorinando una pallavolo spettacolare e chiudendo sul 17-25. Terzo set con il Democos ancora avanti (3 a 0), parità  prima sul 4-4 e poi sul 7-7. Dopo il primo stop tecnico Basciano e compagne prendevano  il largo prima sul 20-15 per chiudere sul 25-21. Nel quarto set santateresine sempre avanti: 1-5, 6-8, 15-18, 18-21, sino al 20-23. Quando tutti pensavano ormai al quinto set, il crollo che non ti aspetti. Break di cinque punti locale: 25-23 e 3-1 finale. La MAM Volley fa ritorno in Sicilia a mani vuote.

Federica Pietrangeli - Santa Teresa Volley

Federica Pietrangeli

Resta il rammarico di una gara che con più attenzione poteva produrre qualche punto utile per la classifica. Si registrano dei miglioramenti rispetto alle ultime trasferte ma ancora la squadra non esprime appieno il proprio potenziale, manifestatosi nella sua interezza nel secondo set. Adesso col probabile rientro del libero Pietrangeli si dovrebbe avere un quadro più completo alla vigilia delle ultime tre gare dell’anno solare che dividono dalla sosta natalizia. Ad arricchire di contenuti la gara lo spettacolo fuori dal campo con le due tifoserie che si sono gemellate in quella che è stata una vera e propria festa dello sport. Alla fine applausi per il gruppo di aficionados santateresini che hanno festeggiato con i pari grado di Cutrofiano dandosi appuntamento per la gara di ritorno.

A fine gara tocca al Ds Sebastiano Leo commentare l’amara sconfitta: “Rimane l’amarezza per una gara sfuggita nel finale quando si pensava già al quinto set. Accettiamo il risultato del campo e ripartiamo dalle cose positive come la prestazione del secondo set. Adesso col recupero del nostro libero titolare abbiamo la possibilità di valutare la cifra globale della nostra squadra, a fine anno tracceremo un primo bilancio”.

Tabellino:

Democos Cutrofiano – MAM Volley Santa Teresa 3-1

Set: 25-23; 17-25; 25-21; 25-23

Democos Cutrofiano: Karalyus 10, Basciano 8, Grazietti 6, Diomede 20, La Bianca 3, Della Rosa 7, Baglivo 4, Vico 4, Maggiointo ( L ) Allenatore : Carratù

MAM Volley Santa Teresa: Rotondo 10, Ferro 12, Agostinetto 7, Composto 14, Cortelazzo 7, Ruberti 10, Mazzulla ( L ), Saporito 1, Pietrangeli, Caruso, Bilardi. Allenatore: Rondinelli

Arbitri: Colucci di Matera e Di Bari di Fasano

Commenta su Facebook

commenti